/ Economia

Economia | 02 giugno 2022, 08:20

Ponte del 2 giugno, Coldiretti: "E' boom per gli agriturismi Made in Piemonte"

Moncalvo: " La nostra regione ha il maggior numero di piccoli comuni: ne conta 1.046, cioè il 18,99% del totale nazionale, che sono il luogo ideale dove trascorrere momenti di relax lontani dalle città" Ponte del 2 giugno, Coldiretti: "E' boom per gli agriturismi Made in Piemonte"

Ponte del 2 giugno, Coldiretti: "E' boom per gli agriturismi Made in Piemonte"

Caldo e prove generali per l’estate: al via il ponte del 2 giugno per la festa della Repubblica che vede un italiano su ue trascorrere alcuni giorni fuori casa tra agriturismi, picnic e gite. E’ quanto afferma Coldiretti Piemonte nel commentare l’indagine sul sito www.coldiretti.it  da cui risulta che il meteo favorevole spinge la campagna con i piccoli borghi, scelta dal 28% degli italiani, tanto che gli agriturismi si avvicinano al sold out, secondo una stima di Terranostra Campagna Amica.

Nonostante le preoccupazioni per l’impennata dei prezzi con la crescita record dell’inflazione – spiega Stefania Grandinetti presidente degli Agriturismi di Campagna Amica del Piemonte -, non manca la voglia dei turisti di visitare i nostri territori e vivere le esperienze nella natura che i nostri agriturismi propongono. Se la cucina a chilometri zero resta la qualità più apprezzata, a far scegliere uno dei circa 300 agriturismi piemontesi  è anche la spinta verso un turismo di prossimità, con la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori con servizi innovativi per sportivi, nostalgici, curiosi e ambientalisti, oltre ad attività culturali come la visita di percorsi archeologici o naturalistici o wellness”.

Il 2 Giugno rappresenta un appuntamento molto atteso per il settore turistico nazionale dopo due anni difficili in cui a mancare all’appello sono stati soprattutto i turisti stranieri bloccati alle frontiere dall’avanzare dei contagi e dalle misure di restrizione adottate per far fronte alla pandemia – fanno notare Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte e Bruno Rivarossa Delegato Confederale -.  La nostra Regione, poi, ha il maggior numero di piccoli comuni: ne conta 1.046, cioè il 18,99% del totale nazionale, che sono il luogo ideale dove trascorrere momenti di relax lontani dalle città.  Il consiglio è di rivolgersi a siti come www.campagnamica.it che permette di scegliere le strutture dove poter soggiornare nei più bei paesaggi del Piemonte con l’indicazione dei servizi offerti”.

Redazione Torino

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore