/ Sport

Sport | 18 dicembre 2021, 16:29

Benassi regala i tre punti al Novara che batte il Gozzano nel derby

I legni fermano due volte Cominetti

Benassi regala i tre punti al Novara che batte il Gozzano nel derby

Un episodio a 7' dal termine decide il derby: angolo di Laaribi, testa di Benassi e Novara che si prende i tre punti, lasciando al Gozzano l'amaro in bocca visto che anche il pareggio forse sarebbe stato stretto ai rossoblu, che hanno colpito due legni e sbagliato un rigore nel prmo tempo.

Si gioca nella nebbia al Piola, con visibilità davvero ridotta fin dal fischio d’avvio. Dopo due minuti, miracolo di Desjardins che di piede si oppone ad una conclusione a botta sicura di Cominetti, bravo a girarsi in area e ad eludere l’intervento di Bergamelli. Altra occasionissima rossoblu al 14’: Cominetti semina il panico in fascia e mette dentro una gran palla per Castelletto che dall’altezza del rigore calcia a lato. Cominetti è ispiratissimo ed al 17’ è protagonista di un altro uno contro tutti: tiro sul primo palo, Desjardins preferisce evitare guai e mette in angolo. Al 19’ la chance è invece per Alfiero, in sospetta posizione di fuorigioco: lex Bra aspetta troppo e poi quando calcia trova la risposta di Vagge.  Poco dopo il ventesimo, scende ancora di più la nebbia e non si vede praticamente nulla. Al 24’ si vede Vuthaj: schema su corner, tiro centrale del capocannoniere del campionato. Novara vicino al vantaggio allo scoccare della mezzora: angolo di Gonzalez, testa di Bergamelli e palla che va a infrangersi sulla traversa.  Al 32’ rigore per il Gozzano: fallo netto di Di Munno su Cozzari.

Dal dischetto va Cominetti, che coglie anche lui la traversa, vanificando dunque la migliore delle occasioni.  Il Gozzano gioca decisamente meglio e proprio a 45’ è ancora sfortunato: splendido destro a giro di Cozzari dal limite, palo pieno. Nella ripresa contropiede azzurro al 6’: Vuthaj se ne va e poi converge per calciare con il mancino: Vagge interviene di pugno.
E' la sola occasione nella prima mezzora del secondo tempo, anche perchè le due squadre si rispettano e si temono e la nebbia fa il resto. A 7' dal termine la partita si sblocca: angolo di Laaribi, testa di Benassi e palla in rete

Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore