/ Sport

Sport | 07 dicembre 2021, 15:28

Serie D: si gioca l’Immacolata con la variabile neve

Il Novara ospita la Lavagnese, il Gozzano affornta Derthona, Borgosesia contro Saluzzo e Rg Ticino in trasferta a Sestri

Serie D: si gioca l’Immacolata con la variabile neve

Si gioca in serie D, con la neve che però potrebbe condizionare notevolmente la giornata dell'Immacolata, con tanti campi a rischio rinvio.

La capolista Novara, dopo il 2-2 con il Pont Donnaz, vuole tornare a fare bottino pieno nel fortino Piola, dove gli azzurri hanno sempre vinto a parte l'esordio con l'Asti.

"In casa abbiamo un altro rendimento, lo dicono i numeri. Quando saremo così aggressivi e determinati anche in trasferta, avremo risolto i nostri problemi e fatto lo step decisivo. In Valle d'Aosta ancora una volta abbiamo regalato un tempo e questo non è accettabile” ha sottolineato mister Marchionni. L'avversaria di domani, la Lavagnese, sembra destinata al ruolo di vittima sacrificale.

Match che profuma di play-off quello dello stadio D'Albertas, dove il Gozzano, che può vantare la miglior difesa del girone, affronta il Derthona terzo in graduatoria e battuto due giorni fa a domicilio dal Bra.

"Proveremo a fare il tris di vittorie - spiega il presidente Leonardi- e a continuare nel nostro percorso di crescita. Io sono veramente molto soddisfatto del lavoro che stanno facendo il mister ed il suo staff: non posso che elogiarli".

Dopo due ko di fila, proverà a muovere la classifica invece la Rg Ticino, di scena a Sestri.

"Negli ultimi 180' ci ha anche detto male, con errori arbitrali, pali e tanta sfortuna. Sappiamo che in questo campionato non ti perdonano niente e bisogna essere perfetti per fare risultato: in Liguria cercheremo il riscatto” così il ds Alex Bratto.

Match casalingo infine per il Borgosesia dei miracoli, che contro il Saluzzo vuole continuare a stupire

Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore