/ Sanità

Sanità | 17 novembre 2021, 14:00

Questa sera la Palazzina Materno infantile dell’Ospedale di Borgomanero sarà illuminata color ‘foglia di te’

L’iniziativa per sensibilizzare verso la vaccinazione contro il papilloma virus, prima causa di cancro al collo dell’utero

Questa sera la Palazzina Materno infantile dell’Ospedale di Borgomanero sarà illuminata color ‘foglia di te’

Mercoledì 17 novembre ricorre la Giornata mondiale per l’eliminazione del tumore della cervice uterina (collo dell’utero) e in questa occasione la Palazzina del Dipartimento Materno Infantile (Ostetricia e Ginecologia, Pediatria e Neonatologia) dell’Ospedale S.s. Trinità di Borgomanero per verrà illuminata di colore “teal” (foglia di tè)

Parola d’ordine: Eliminazione globale!

Come: con la Prevenzione (vaccinazione contro l’HPV) e la diagnosi precoce (screening con Pap-test e Hpv Test)

La persistenza di tipi HPV ad alto rischio è la causa necessaria del carcinoma della cervice uterina (collo dell’utero), il primo tumore riconosciuto, ad oggi, dall’Organizzazione mondiale della sanità come riconducibile ad una infezione.

La prevalenza globale dell’infezione da HPV, nelle donne, è stimata attorno all’11%-12%, pur con differenze estremamente significative nei diversi Paesi.

L’infezione da Papilloma virus (HPV) si manifesta nelle donne intorno ai 25 anni per diminuire con il progredire dell'età; un secondo picco si presenta intorno ai 45 anni.

Negli uomini, dai 18 ai 70 anni di età, si evidenzia una prevalenza complessiva dell’infezione del 65,2%, che rimane costante nel corso della vita.

Lo sviluppo di vaccini in grado di prevenire le infezioni da HPV, e l’evoluzione conseguente ha offerto la possibilità di intervenire nei soggetti sani con una vera e propria prevenzione primaria.

Dall’attivazione del programma della Regione Piemonte dello screening del cervico carcinoma, le Strutture dell’Asl Novara hanno attivamente partecipato ai percorsi formativi, diagnostici, organizzativi attuati.

Dal 2014 la Struttura Complessa di Citologia Diagnostica e Anatomia Patologica è stata individuata Centro Unico di Riferimento Regionale del Piemonte Orientale per lo Screening del Cervicocarcinoma con l’esecuzione di HPV DNA test, degli esami citologici ed istologici.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore