/ Sport

Sport | 13 ottobre 2021, 14:00

Giorgia Crepaldi della libertas Nuoto vestirà d'azzurro alla Coppa Coem

Tra il 15 e il 17 ottobre gareggerà nei 100 e 200 metri rana al torneo di Belgrado

Giorgia Crepaldi della libertas Nuoto vestirà d'azzurro alla Coppa Coem

Un talento della Libertas Nuoto Novara torna dopo 23 anni nel giro della Nazionale Italiana di nuoto.

A gioire per la freschissima convocazione in azzurro, arrivata domenica scorsa, è la ranista classe 2007 Giorgia Crepaldi, in estate campionessa italiana a Roma nei 200 rana e vicecampionessa tricolore nei 100 rana Categoria Ragazze.

Crepaldi è stata convocata dal Commissario tecnico della Nazionale giovanile Walter Bolognani per la Coppa Comen 2021 che si terrà a Belgrado (Serbia) dal 15 al 17 ottobre in vasca lunga.

La Coppa Comen è una prestigiosa manifestazione internazionale equivalente, a livello giovanile, ai Giochi del Mediterraneo. E' riservata alla Categoria Ragazze/i (classe 2007 e 2008). Si sarebbe dovuta svolgere, come da tradizione, nel mese di giugno ma la pandemia da Covid-19 ha fatto sì che fosse rinviata a ottobre.

Crepaldi è attesa per il raduno della Nazionale mercoledì 13 ottobre al Centro federale di Ostia; giovedì 14 la delegazione italiana partirà per la Serbia:

"Ventitré anni fa era stato Domenico Fioravanti l'ultimo nostro atleta ad essere convocato in Nazionale per un impegno agonistico - ricorda il presidente della Libertas Nuoto Novara, Renzo Bellomi - Successivamente Riccardo Chiarcos, ancora oggi inossidabile nostro portacolori, era stato chiamato a partecipare ad un collegiale. La Coppa Comen sarà un palcoscenico molto importante per Giorgia, che avrà l'opportunità di confrontarsi con concorrenti provenienti da molti Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo e da altre nazioni europee. Siamo estremamente orgogliosi, come società e staff tecnico, di questa chiamata e allo stesso tempo fiduciosi del fatto che Crepaldi saprà farsi valere in Europa, così come ha già fatto in Italia”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore