/ Sport

Sport | 12 ottobre 2021, 18:03

Quisquash Novara 2000 si laurea campione regionale a squadre

Contaldo: “Mi aspettavo risultati così buoni, anche se riprendere dopo quasi 4 mesi estivi lontani dalle gare è sempre un'incognita”

Quisquash Novara 2000 si laurea campione regionale a squadre

Titolo regionale a squadre e 6 primi posti individuali per i portacolori del Team Quisquash 2000 Novara alle prove di qualificazione piemontesi ai Campionati Italiani Assoluti e Under 15 di pesistica (strappo e slancio) entrambe svoltesi di recente nella palestra White Hand CrossFit di Torino.

Il team presieduto da Massimo Contaldo e guidato dal direttore tecnico Andrea Contaldo ha sbaragliato la concorrenza delle altre società della Regione piazzando i propri tesserati quasi sempre ai primi posti in tutte le categorie di peso.

In particolare, l'Under 15 Daria Cambi ha dominato nella cat. 45 kg ipotecando la qualificazione ai Campionati Italiani di categoria in programma nel mese di novembre a Verona: vi accederanno le autrici delle 6 migliori prestazioni su scala nazionale che scaturiranno a breve dalla graduatoria stilata dalla FederPesi.

Passando agli Assoluti, sempre in campo femminile successi per Martina Borrini nella 55kg davanti alla compagna di squadra Anna Cambi seconda, per Giorgia Romanelli nella 59 kg, Erica Vazzano nella 64 kg e Carola Medici nella 71kg.

Nel settore maschile, invece, sono saliti sul gradino più alto del podio Luigi Romeo nella cat.89 kg (dove il Quisquash ha sfiorato l'en plein issando anche Gabriele Ricciardi al secondo posto e Riccardo Comito al quarto) e Mirco Brandi nella cat. 109 kg in cui è candidato a giocarsi anche il titolo italiano sempre a novembre, ma a San Marino, tra i 5 atleti con il miglior punteggio di qualificazione.

Argento regionale anche per Matteo Battistella (67 kg), che ha preceduto il compagno di squadra Nicolò Guidi, terzo. Quisquash meno fortunato, invece, nella cat.73 kg con Lorenzo Malfiore quarto ed il favoritissimo Ernesto Alibeisi escluso dopo i tre nulli nello strappo: “Mi aspettavo risultati così buoni, anche se riprendere dopo quasi 4 mesi estivi lontani dalle gare è sempre un'incognita - commenta il direttore tecnico del Team Quisquash 2000, Andrea Contaldo - La disabitudine al clima agonistico non si è fatta sentire eccessivamente, nonostante un pizzico di emozione generale. Ora guardiamo con fiducia agli ultimi due impegni nazionali che chiuderanno la stagione 2021”.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore