/ Politica

Politica | 04 giugno 2021, 13:00

Italia Viva denuncia: “Nessuno spazio per le minoranze ad Arona e a Gozzano"

“Troppo spesso, con il pretesto del Covid, è stato impedito alle minoranze di alcuni comuni, quali Arona e Gozzano, il diritto di svolgere la propria attività in idonei spazi”

Italia Viva denuncia: “Nessuno spazio per le minoranze ad Arona e a Gozzano"

«È successo ad Arona, alcuni giorni fa» afferma Fausto Ferrara, coordinatore - assieme a Stefania Biaggi - della Zona “Laghi” di Italia Viva.

«La consigliera comunale Carla Torelli, esponente di Italia Viva eletta nella lista “Arona Domani”, è stata relegata sotto ad un portico per ricevere i cittadini. È forse quello lo spazio destinato alle minoranze? È un fatto inaccettabile!»

«Segnaliamo che troppo spesso, con il pretesto del Covid, è stato impedito alle minoranze di alcuni comuni, quali Arona e Gozzano, il diritto di svolgere la propria attività in idonei spazi all'interno degli edifici comunali» proseguono i due coordinatori.

«Nel lamentare questa situazione che speriamo limitata a poche realtà, chiediamo si torni a garantire ai consiglieri comunali spazi idonei dove poter esercitare la propria attività amministrativa e di ascolto della cittadinanza».

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore