/ Territorio

Territorio | 13 maggio 2021, 13:42

Piemonte, in arrivo 54 milioni per chi vive e lavora in montagna. Salvini: “Dalle parole ai fatti”

"Basta con le complicazioni dei codici Ateco, i ritardi e le inefficienze: ora arrivano soldi veri"

Piemonte, in arrivo 54 milioni per chi vive e lavora in montagna. Salvini: “Dalle parole ai fatti”

 

In arrivo 700 milioni per la montagna, grazie al Decreto Sostegni in fase di conversione alla Camera, a cui dovrebbero aggiungersene altri 100 con il Decreto Sostegni Bis.

“La Lega esprime grande soddisfazione per un risultato promesso da Matteo Salvini e diventato realtà anche grazie all’impegno dei ministri a partire dal responsabile del Turismo Massimo Garavaglia. In particolare, almeno 54 milioni saranno destinati al Piemonte. In attesa che i tecnici dei ministeri formalizzino lo stanziamento, l’aspettativa è di 28 milioni per sostenere gli impianti di risalita, più altri 8 per maestri di sci e scuole di sci, più altri 18 milioni per le imprese turistiche danneggiate dai divieti”. A scriverlo in una nota, l'ufficio stampa della Lega alla Camera dei Deputati.

“I milioni in arrivo per la montagna spiegano una volta di più perché abbiamo deciso di entrare nel governo Draghi – dichiara il leader del Carroccio Matteo Salvini - Basta con le complicazioni dei codici Ateco, i ritardi e le inefficienze: ora arrivano soldi veri, che si accompagnano alle riaperture fatte con buonsenso. La Lega non molla, per il Piemonte e il resto d’Italia. Dalle parole ai fatti”.

 

Redazione Biella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore