/ Novara

Novara | 09 gennaio 2021, 16:37

Acqua non potabile in quattro asili nido di Novara

Acqua non potabile in quattro asili nido di Novara

“Concentrazione oltre i limiti di alcuni parametri”: la definizione piuttosto laconica lascia comunque intravvedere un problema: in quattro asili nido del Comune di Novara l’acqua erogata dai rubinetti non è bevibile né può essere utilizzata per cucinare o per lavare i bambini. Le anomalie sono emerse dalle analisi periodiche di controllo effettuate il 28 e 29 dicembre e i cui risultati sono stati comunicati ai tecnici comunali nel tardo pomeriggio di ieri.
Gli asili interessati sono Arcobaleno, Girotondo, (entrambi in zona S.Agabio) Peter Pan e Pollicino (entrambi in zona Sacro Cuore-Porta Mortara. Le analisi sono state effettuate dal laboratorio incaricato dal Comune per il monitoraggio.” Con tutta probabilità – tranquillizzano da Palazzo Cabrino - si tratta di un problema dovuto al ristagno dell’acqua nelle reti interne dovuto alla chiusura prolungata delle strutture”. In ogni caso, il Comune di Novara ha proceduto immediatamente ad attivare le misure di prevenzione e di controllo per riportare i valori nei limiti normativi consentiti, “nonostante – precisa il Comune -  non siano stati riscontrati superamenti oltre i quali la norma disponga l'intervento immediato”. E’ stato avviato il processo di disinfezione dei circuiti con prodotti specifici, provvedendo, al contempo, alla sostituzione di filtri rubinetto, soffioni, ecc.
Lunedì, comunque, sarà una giornata difficile per gli asili interessati dal problema, per i quali il Comune con Acqua Novara e Vco, la società di gestione dell’acquedotto sta provvedendo alla fornitura delle sacche di acqua  necessarie per coprire il fabbisogno. “L’intervento di sanificazione – conclude l’amministrazione - si concluderà nel giro di pochi giorni. Nel frattempo, con le opportune cautele assunte i bambini potranno continuare a frequentare la scuola”.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore