/ Novara

Novara | 17 settembre 2020, 08:22

Tra cambiamenti climatici e disuguaglianze sociali, due giorni di studio per Gd, “Benvenuti in Italia” e fridays for future

Tra cambiamenti climatici e disuguaglianze sociali, due giorni di studio per Gd, “Benvenuti in Italia” e fridays for future

Una “due giorni” di approfondimento e di confronto su temi come i cambiamenti climatici e le disuguaglianze sociali: per la prima volta dopo anni di percorsi paralleli e distinti, i Giovani Democratici, queli del circolo di Novara di “Benvenuti in Italia” e i ragazzi di Fridays for Future si sono ritrovati a Oleggio, presso la Casa Scout Don Tino Bottarini per provare a mettere in comune energie, conoscenze, abilità ed esperienze.

Tra gli ospiti della due giorni Sergio Manghi, sociologo dei processi culturali e professore presso l’Università di Parma, Davide Mattiello, presidente della Fondazione Benvenuti in Italia, Jacopo Bencini, policy advisor in Italian Climate Network, Marzio Marzorati, vicepresidente di Legambiente Lombardia, e Augusto Ferrari, ex assessore regionale alle politiche sociali.

“È stata – dicono gli organizzatori -  un'occasione importante non solo per conoscerci, ma anche per "contaminarci" con emozioni, idee e relazioni. Per sviluppare “pensiero ecologico”, un pensiero educato alle complessità che sia in grado di costruire un’alternativa politica all’altezza dei tempi. Tra l’altro – cpncludono - abbiamo avuto l’opportunità di conoscere la figura di Alexander Langer. La poliedricità delle sue esperienze è un esempio di forte interconnessione tra militanza politica, attivismo sociale ed elaborazione culturale. Ciò ha reso possibile anche l’ulteriore approfondimento di tematiche come il legame tra dignità umana ed uguaglianza, così come quello tra dedizione a una causa ideale e azione pratica in grado di tradurre gli ideali in elementi concreti”.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore