/ Sport

Sport | 16 luglio 2020, 12:00

Novara, il ds Urbano: "Serve grande attenzione per la semifinale. I miei ragazzi i più forti della Lega Pro"

Novara, il ds Urbano: "Serve grande attenzione per la semifinale. I miei ragazzi i più forti della Lega Pro"

Ai microfoni di SuperNews il direttore sportivo del Novara Calcio Orlando Urbano. Abbiamo chiesto al dirigente come la squadra si stia preparando in vista della semifinale dei playoff contro la Reggio Audace, partita che si terrà venerdì 17 alle ore 20.30. Urbano ha espresso grande fiducia nei confronti dei suoi giocatori, capaci, se concentrati, di poter raggiungere grandi obiettivi.

Il Novara ha battuto il Carpi e si è conquistata la semifinale delle Final Four contro la Reggio Audace, in programma venerdì 17. Si sente la tensione per un match così importante?
E' una partita importante, quindi deve essere preparata bene, va studiata ed è necessario che si mantenga alta l'attenzione, in partite come queste. Se i ragazzi saranno ben concentrati e sapranno cosa fare, sicuramente ne usciranno con un risultato positivo. Piuttosto che teso, sono molto fiducioso.

Chi non vorreste incontrare in un'ipotetica finale, il Bari o la Carrarese?
Pensiamo partita per partita. Al momento, siamo focalizzati sul match contro la Reggio Audace, perché sarebbe poco prudente pensare già all'eventuale partita successiva. Siamo rimaste in quattro a giocarci un posto in Serie B, le migliori squadre della Serie C, quindi qualsiasi squadra incontreremo sarà pericolosa e degna della Serie B.

Cosa significherebbe per il Novara passare i playoff e salire in Serie B?
Sarebbe qualcosa di storico. Non ci dimentichiamo che il Novara ha giocato in Serie A, ed è una piazza che merita di stare in categorie più importanti, rispetto alla Lega Pro. A inizio anno è stata costruita una squadra bilanciata, con la giusta alchimia tra giovani e giocatori con più esperienza, ma l'obiettivo stagione era quello di disputare un buon campionato. Oggi ci troviamo in semifinale, un'occasione speciale per coronare con l'obiettivo più importante per i nostri tifosi, ovvero la Serie B.

C'è stato un momento in cui avete pensato che fosse tutto perduto?
No, sinceramente no. Quando si parlava di playoff avevamo un po' di amaro in bocca, poiché il Novara era l'unica squadra del campionato ad aver disputato 26 partite, una gara in meno rispetto le altre del girone, potevamo classificarci meglio in classifica e affrontare i playoff con maggiore tranquillità. Tuttavia, è stato deciso di applicare questo criterio aritmetico anche per le squadre con meno partite giocate. Ci siamo adeguati, ci siamo impegnati per vincere tutte le gare e siamo arrivati meritatamente in semifinale. Non abbiamo avuto paura, abbiamo affrontato tutti a viso aperto.

Che sensazione si prova a giocare un finale di stagione così importante senza la presenza fisica dei tifosi?
Questa è una cosa che ci dispiace molto. A Novara, i tifosi sono molto importanti. Nel nostro girone A, siamo la squadra con la media dei tifosi più alta. Sono un valore aggiunto e lo sarebbero stati soprattutto adesso, ma sono sicuro che i giocatori si batteranno anche per la tifoseria.

Ci sono movimenti di mercato in corso?
E' prematuro parlare di mercato, dal momento che ho una squadra fantastica, che sta per disputare una semifinale di playoff. Credo nel mio gruppo in maniera esponenziale, i miei giocatori sono in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati. Al momento, mi tengo stretti i miei atleti, per me i migliori della Serie C.

La situazione in Lega Pro è ancora quella stravolta dalla crisi sanitaria ed economica generata dal CoVid19 oppure ci sono dei segnali di ripresa, dei miglioramenti?
No, è ancora stravolta. Bisogna trovare delle formule economiche che permettano una sostenibilità economica in Lega Pro, una categoria che, dopo il CoVid19, si trova e si troverà sempre più in difficoltà. Ci aspettiamo dal governo e dalla Lega delle soluzioni a queste difficoltà. E' necessario correre in aiuto ai presidenti e ad un campionato di questo tipo

FONTE: SUPERNEWS

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore