/ Cronaca

Cronaca | 25 giugno 2020, 19:21

Passa con il rosso e viene fermato dai vigili: era un ricercato russo

Era sottoposto a un ordine di rintraccio della Questura di Bari

Passa con il rosso e viene fermato dai vigili: era un ricercato russo

 

Fermano un automobilista indisciplinato che era passato con il semaforo rosso, e scoprono che era un ricercato russo. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri: protagonista una pattuglia del Nucleo radiomobile della Polizia Locale di Novara. I vigili hanno notato un’auto con targa tedesca che attraversava un incrocio con il semaforo rosso.

Gli agenti hanno seguito l’automobilista e l’hanno fermato poco più avanti. L’uomo, di nazionalità russa, era privo di documenti e della patente di guida. Da accertamenti eseguiti in Questura, è emerso che era sottoposto a un ordine di rintraccio della Questura di Bari. Allo stesso è stato notificato un decreto di espulsione dal territorio nazionale, con una denuncia per immigrazione clandestina. E’ stato applicato il fermo del veicolo, che risultava di proprietà di un altro soggetto, così come le sanzioni previste dal Codice della Strada per guida senza patente e passaggio con luce semaforica rossa.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore