/ Eventi

Eventi | 18 giugno 2020, 12:00

Gioca e vinci 500 euro per una vacanze in Valsesia

Un montepremi di 50mila euro da spendere sul territorio. Sabato la presentazione del progetto: ospite Vittorio Sgarbi.

Gioca e vinci 500 euro per una vacanze in Valsesia

Gioca e... vinci una vacanza in Valsesia. Con un montepremi di oltre 50mila euro, suddiviso in buoni da 500 euro,  parte il 20 giugno il concorso 'Vacanze in Valsesia', nato da un’idea del deputato del territorio, Paolo Tiramani e condiviso dal presidente della Provincia di Vercelli, Eraldo Botta, e dai sindaci valsesiani.

L’iniziativa sarà patrocinata da uno storico amico della Valsesia, Vittorio Sgarbi.«Il bonus vacanze lanciato dal Governo si è rivelato molto farraginoso, difficile da fruire – spiega Tiramani – e strutturato come un credito d’imposta: non sta avendo successo. Noi offriamo alle famiglie reale possibilità di fare le vacanze, in un posto magnifico come la nostra Valsesia e, a differenza del Governo – sottolinea Tiramani – distribuiamo buoni che valgono denaro subito: le famiglie li usano per pagare le strutture ricettive, e queste saranno subito rimborsati da noi con euro, e non con fantomatici sconti sulle tasse….che poi chissà quando arriveranno!».

I vincitori del concorso potranno scegliere dove e come trascorrere la loro vacanza in Valsesia: il territorio si snoda da Alagna, comunità Walser ai piedi del Monte Rosa, sede del Parco Naturale più alto d’Europa, fino a Gattinara, città famosa nel mondo per il suo prezioso vino. In mezzo una miriade di località che offrono percorsi naturalistici per escursioni appassionanti, acque limpide in cui praticare sport fluviali, oratori e chiese che custodiscono meraviglie artistiche, culminanti nel Sacro Monte di Varallo e nella Pinacoteca della città, dove si possono ammirare le opere di Gaudenzio Ferrari e di Tanzio da Varallo. Poco più a valle, merita una visita la chiesa di San Giovanni a Quarona, prezioso scrigno di suggestivi affreschi.  Ovunque l’aspetto enogastronomico è estremamente invitante, così come quello dello shopping nei “centri commerciali a cielo aperto” di Borgosesia, Varallo, Gattinara…insomma, un territorio capace di soddisfare le esigenze di un pubblico variegato e di non deludere nessuno.

Eraldo Botta, Presidente della Provincia di Vercelli e Sindaco di Varallo, il Presidente dell’Unione Montana Pierluigi Prino, il Sindaco di Alagna Roberto Veggi e quello di Gattinara Daniele Baglione, così come il primo cittadino di Quarona Francesco Pietrasanta e tutti gli altri primi cittadini del territorio, si sono immediatamente attivati per l’organizzazione del concorso a premi, che sabato 20 giugno alle 10,30 sarà presentato presso il Teatro Civico di Varallo, alla presenza di testate giornalistiche da tutta Italia: «Vittorio Sgarbi sarà il testimonial di questa nostra iniziativa – aggiunge Paolo Tiramani – sia come grande estimatore del nostro territorio, sia perché ha subito apprezzato le modalità operative che abbiamo adottato: nessuna complicazione, si partecipa ad un concorso, si vince un buono, lo si usa per pagare un servizio e chi lo riceve viene immediatamente rimborsato.  Questo è il solo modo per dare concretamente una mano al settore turistico che ha bisogno di ossigeno, e alla gente che soffre il momento di grave crisi economica!».

Come si fa a partecipare?  Tutti i dettagli sono sul sito www.vacanzeinvalsesia.it: basterà compilare un form e rispondere a semplicissime domande sul territorio per partecipare all’estrazione, che sarà effettuata il 9 luglio alla Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa. «Ci attendiamo una grande partecipazione all’iniziativa – concludono Tiramani e Botta - in Valsesia siamo abituati a progettare e concretizzare le nostre idee, e questo concorso nato in pochi giorni e frutto dell’amore per la nostra terra ne è la dimostrazione!».

Dal corrispondente a Vercelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore