/ Regione

Regione | 10 febbraio 2020, 20:15

Cirio e Allasia scrivono a Songa: "Via i simboli fascisti dall'ufficio di Atc"

I presidenti della Regione e del Consiglio regionale invitano anche il cusiano a dimettersi

Cirio e Allasia scrivono a Songa: "Via i simboli fascisti dall'ufficio di Atc"

I Presidenti della Giunta Regionale del Piemonte  Alberto Cirio e del Consiglio regionale Stefano Allasia hanno inviato pochi istanti fa una lettera al Presidente dell’Atc del Piemonte Nord Luigi Songa per chiedere "l’immediata rimozione dagli uffici dell’ente di qualunque oggetto, documento o simbolo riconducibile al disciolto Partito nazionale fascista e non attinente in alcun modo alla attività istituzionale dell’Atc".

Ma Cirio e Allasia vanno oltre e chiedono a Songa  "alla luce di quanto accaduto di valutare seriamente l’opportunità di rimettere il mandato che ricopre, in quanto le dichiarazioni rese e i comportamenti tenuti risultano incompatibili con i valori fondanti della Regione Piemonte".

Cirio e Allasia annunciano anche che riferiranno sull'intera vicenda domani nella seduta del consiglio regionale.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore