/ Regione

Regione | 09 febbraio 2020, 13:50

25 milioni di euro per le micro imprese. Cna Piemonte: "Bene, ma ora si pensi al Piano Competitività"

"Servono politiche lungimiranti, visioni di sviluppo e misure concrete, che riconoscano l'importante ruolo delle micro e piccole imprese piemontesi"

25 milioni di euro per le micro imprese. Cna Piemonte: "Bene, ma ora si pensi al Piano Competitività"

Gli attesissimi bandi a sostegno degli investimenti per lo sviluppo delle imprese e per l’ammodernamento e innovazione dei processi produttivi stanno diventando realtà.

Saranno aperti ufficialmente il prossimo 18 febbraio con la pubblicazione sul portale web della Finpiemonte, ma, da questa mattina, giovedì 6 febbraio, è stata notificata sul suo sito web (tramite B.U.R.) la Determina dirigenziale che ne ufficializza l’avvio. Dopo anni di black-out si è nuovamente ottenuto una significativa dotazione di risorse pubbliche regionali dedicate agli artigiani e alle micro e piccole imprese pari a 25 milioni di euro.

Il risultato è stato raggiunto a fronte di un grande impegno sindacale della CNA Piemonte.

 "Questo - ha affermato il segretario regionale della CNA Piemonte Filippo Provenzano - rappresenta il primo atto concreto di una risorsa utile per artigiani, micro e piccole imprese piemontesi in grado di riattivare investimenti per lo sviluppo delle stesse. Il sistema delle micro e piccole imprese piemontese è una risorsa importantissima per la competitività di tutta la Regione. Occorre aprire quanto prima il confronto con la Giunta regionale sui contenuti dell'annunciato Piano Competività del Piemonte, poiché da esso ci attendiamo politiche lungimiranti, visioni di sviluppo e misure concrete che riconoscano l'importante ruolo delle micro e piccole imprese piemontesi".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore