/ Eventi

Eventi | 29 settembre 2019, 17:30

Ripartono i Giovedì letterari in biblioteca con una festa per gli 80 anni di Giannino Piana

Giovedì prossimo 3 ottobre alle 18 alla Negroni la presentazione del suo nuovo libro in collaborazione con il Festival della dignità umana. Tutte le settimane un incontro a cura del Centro Novarese di Studi Letterari per la promozione della lettura in città.

Ripartono i Giovedì letterari in biblioteca con una festa per gli 80 anni di Giannino Piana

Nel segno delle “Pagine di valore” riparte la nuova stagione dei Giovedì letterari in biblioteca, la rassegna che da più tempo a Novara fa incontrare i lettori con i libri e gli autori alla Biblioteca Civica Negroni, nella saletta di corso Cavallotti 6, a cura del centro Novarese di Studi Letterari. 

S’inizia giovedì 3 ottobre alle ore 18 con un evento per festeggiare gli 80 anni di un intellettuale novarese molto conosciuto in Italia, il teologo Giannino Piana, a partire dal libro Etiche della responsabilità (Cittadella), a colloquio con don Pier Davide Guenzi. all’interno del ricco programma del Festival della dignità umana. Infatti Piana propone l’esempio e il pensiero di alcuni filosofi morali che fanno riferimento a un orizzonte religioso di interpretazione della vita all’interno di un’"etica della responsabilità" per «dare una robusta fondazione teoretica alla riflessione teologico-morale, ma anche per mediare la proposta cristiana dentro le istanze della cultura odierna e per rispondere alle domande che emergono dagli sviluppi del progresso scientifico tecnologico nei vari campi della vita personale e sociale».

Giannino Piana, già docente di teologia morale al seminario di Novara, ma anche di Etica cristiana all’Istituto Superiore di Scienze Religiose della Libera Università di Urbino e di Etica ed economia alla Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Torino, è stato presidente dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale. Ha diretto il Corso di Morale in sei volumi (Queriniana 1989-1995), il Nuovo Dizionario di Teologia Morale (San Paolo 1990) e le collane “Cronache Teologiche” (Marietti) e “Morale” (SEI). Dirige “Questioni di etica teologica” e “L’etica e i giorni” (per Cittadella) e collabora con numerose riviste scientifiche; è autore di rubriche mensili su “Jesus” e “Rocca”. Nel suo libro più recente, Etiche della responsabilità, volume presenta la riflessione di alcuni filosofi morali che, nella elaborazione del loro pensiero, fanno riferimento a un orizzonte religioso di interpretazione della vita. La scelta dei cinque autori proposti è motivata dalla loro comune adesione al modello di una “etica della responsabilità”. Le diverse declinazioni di tale categoria consentono di avere a disposizione uno spettro assai ampio di indicazioni per lo sviluppo della teologia morale. Il contributo di ciascuno degli autori riveste una grande importanza non solo per dare una robusta fondazione teoretica alla riflessione teologico-morale, ma anche per mediare la proposta cristiana in categorie in grado di interpretare le istanze della cultura odierna e di rispondere alle domande che emergono dagli sviluppi del progresso scientifico e tecnologico nei vari campi della vita personale e sociale.

Giovedì 10 ottobre alle ore 18 i Giovedì letterari propongono una storia di vino, emigrazione e dittatura in Argentina con la presentazione del libro dell’autrice sudamericana María Josefina Cerutti Vino amaro (Interlinea) all’interno del ciclo “Sconfinamenti tra storia e letteratura” a cura di Anna Cardano. Interviene Giovanni Cerutti, direttore dell’Istituto Storico Fornara.

Giovedì 17 ottobre alle ore 16 il “Libroforum” a cura di Maria Adele Garavaglia si occupa del libro In controluce (Eos) di Elisa Monteverde.

Giovedì 24 ottobre alle ore 18 un incontro d’eccezione per gli amanti novaresi di poesia. In programma un incontro con Maurizio Cucchi, uno dei maggiori autori contemporanei, che presenta la Bottega di poesia, rubrica su “la Repubblica”, con reading di poeti. L’evento è all’interno del Festival di poesia civile di Vercelli.

Giovedì 31 ottobre alle ore 18 parte invece un nuovo ciclo mensile su “I mestieri del libro”: s’inizia con la figura del bibliotecario. Mauro Ferrara racconterà la sua esperienza alla Biblioteca Civica Negroni, con introduzione di Roberto Cicala, presidente del Centro Novarese di Studi Letterari che quest’anno compie trent’anni di attività, con brindisi finale.

La rassegna dei Giovedì letterari in biblioteca è inserita nel progetto “La comunità dei libri” del Comune di Novara-Biblioteca Civica Negroni sostenuto dalla Fondazione Comunità Novarese Onlus.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore