/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 21 gennaio 2020, 14:09

Entrano nel vivo le celebrazioni gaudenziane

Entrano nel vivo le celebrazioni gaudenziane

Entrano nel vivo le celebrazioni per la festa patronale di San Gaudenzio. Oggi pomeriggio alle 16 in Basilica la solenne apertura dello Scurolo dà inizio all’Ottavario gaudenziano.

Prima del tradizionale, presieduto dal vescovo con la partecipazione delle autorità e della Fabbrica Lapidea, alle 14 nella Saletta Moroni della Basilica è in programma l’apertura del Museo Antonelliano, allestito grazie al cofinanziamento della Fondazione Comunità Novarese e della Cappella di San Giorgio 

L’allestimento sarà visitabile sino a mercoledì 29 gennaio dalle 9.30 alle 12 e dalle 14 alle 18, con esclusione dei momenti di celebrazione delle messe, a cura della Fabbrica Lapidea con la collaborazione degli studenti del Liceo Scientifico del Convitto Nazionale “Carlo Alberto”.

Sempre oggi, ma alle 18 in Duomo è prevista una delle novità di questo San Gaudenzio 2020:  l’arrivo del cammino “Sulle orme di San Gaudenzio”, iniziato sabato con partenza da Ivrea, città d’origine del patrono novarese, e sviluppatosi lungo le tappe Ivrea – Viverone, Viverone – Santhià, Santhià – Vercelli e Vercelli – Novara.

Domani poi è il momento solenne della Festa. Il ritrovo delle autorità, delle associazioni e della banda musicale è alle 9.45 in piazza Matteotti; alle 10 la partenza della sfilata del Corteo Civico e l’arrivo sul sagrato della Basilica alle 10.30, cui farà seguito la Cerimonia del Fiore e la solenne liturgia eucaristica presieduta dal vescovo Franco Giulio Brambilla.

ECV

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore