ELEZIONI REGIONALI
 / Attualità

Attualità | 01 aprile 2023, 15:00

Il messaggio del Presidente Mattarella al Capo della Polizia Penitenziaria VIDEO

Il messaggio del Presidente Mattarella al Capo della Polizia Penitenziaria VIDEO

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha inviato al Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, nonché Capo della Polizia Penitenziaria Presidente Giovanni Russo il seguente messaggio:

«La Polizia Penitenziaria è chiamata quotidianamente a svolgere un ruolo prezioso per la tutela della convivenza civile della comunità.

Le donne e gli uomini del Corpo si trovano ad affrontare situazioni complesse, in un contesto di sofferenza e, spesso, di tensione.

Professionalità, spirito servizio e dedizione

La professionalità, lo spirito di servizio e la dedizione con le quali operano, nelle criticità del sistema penitenziario carcerario, li vedono contribuire in modo significativo alle finalità definite dalla Costituzione e dalle leggi dello Stato.

A loro sono affidate delicate funzioni nel garantire sicurezza e condizioni di legalità negli istituti penitenziari, il percorso di reinserimento sociale dei condannati e la stessa vigenza dei diritti dei cittadini detenuti.

Gratitudine e apprezzamento per adempimento ai doveri

In occasione di questa giornata, 206° Anniversario della costituzione del Corpo, desidero formulare la gratitudine e l’apprezzamento della Repubblica per il costante e generoso impegno posto nell’adempimento dei loro doveri.

Anche l'omaggio ai Caduti della Polizia Penitenziaria.

Infatti ha reso omaggio alla memoria dei caduti della Polizia Penitenziaria, esprimendo ai loro familiari la vicinanza del Paese e ha inviato a tutti i componenti sentite espressioni augurali».

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore