Novara - 13 marzo 2024, 19:31

Parcheggi ospedale, scontro in consiglio comunale

Parcheggi ospedale, scontro in consiglio comunale

La vicenda dei parcheggi per i dipendenti dell’Ospedale Maggiore è rimbalzata anche in consiglio comunale, riunito questa mattina a Palazzo Cabrino.

In apertura di seduta, infatti, Il consigliere Rossano Pirovano del Partito Democratico ha ricordato che i gruppi di opposizione avevano chiesto la convocazione di una commissione in merito, “sulla quale abbiamo acconsentito ad attendere perché il sindaco aveva annunciato in sede di capigruppo un imminente incontro con sindacati e azienda ospedaliera”. “Poi abbiamo letto sui giornali che il senatore Nastri, la vicesindaco Chiarelli e il capogruppo Ragno, tutti di Fratelli d’Italia, hanno incontrato, insieme ad esponente di uno dei sindacati la direzione dell’Ospedale, diffondendo poi un comunicato in cui si sosteneva di aver risolto il problema. Siamo davanti a una speculazione politica. A questo punto pretendiamo che la commissione venga convocata”.

Il sindaco ha risposto che “se un partito va ad incontrarsi con i vertici dell’ospedale è libero di farlo. Io ho fatto esattamente quello che avevo annunciato, ed ho incontrato le parti interessate formulando le proposte che sono quelle che ci sono arrivate dal mondo sindacale”.

Il gruppo del Pd ha comunque ribadito la richiesta della commissione cui la presidente Maria Cristina Stangalini si e’ impegnata a dare seguito.

A seduta ormai conclusa i consiglieri Ragno e Gigantino di Fratelli d’Italia hanno diffuso una nota in cui si legge: “Accusare Fratelli d’Italia di speculazione politica e di scorrettezza istituzionale sulla questione dei parcheggi dell’Ospedale Maggiore è davvero un segnale preoccupante per la nostra democrazia. Mettere in discussione la funzione della politica nella capacità di ascolto e di tutela dei diritti dei cittadini rischia non solo di svuotare il ruolo dei partiti inteso dalla Costituzione ma soprattutto di compromettere la capacità di trovare soluzioni rapide e concrete di cui ha bisogno il nostro paese. Fratelli d’Italia, respingendo questa inutile strumentalizzazione figlia di un rapporto fideistico della sinistra con le organizzazioni sindacali, ribadisce con assoluta convinzione la volontà di proseguire la buona azione politica intrapresa per combattere chi si affanna a fare polemiche pretestuose senza mai risolvere i problemi. Ci troviamo costretti – concludono - a ricordare agli amici del Pd di smetterla di abbaiare alla luna”.

ECV

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU