Economia - 07 aprile 2024, 17:03

Un fondo della Regione per il sostegno al reddito

La Regione Piemonte si impegna a non lasciare indietro nessun lavoratore in difficoltà economica

Un fondo della Regione per il sostegno al reddito

La Giunta della Regione Piemonte ha deliberato ieri, giovedì 4 aprile, l'istituzione di un fondo straordinario da 800.000 euro per sostenere il reddito dei lavoratori in disagio economico e privi di ammortizzatori sociali. L'obiettivo principale di questa misura è garantire un aiuto concreto a coloro che si trovano in situazioni di precarietà lavorativa, assicurando che nessuno venga lasciato indietro.

Secondo quanto stabilito, i pagamenti a chi ha diritto all'accesso a questo fondo verranno effettuati entro tre settimane, entro la fine di aprile. La misura è destinata ai lavoratori il cui rapporto di lavoro sia stato sospeso o terminato per cause involontarie a partire dal secondo semestre del 2023 o nel corso del 2024. Questi lavoratori non devono aver ricevuto alcuna retribuzione nei tre mesi precedenti alle relative procedure concorsuali, né prestazioni previdenziali o assistenziali per lo stesso periodo. Un ulteriore requisito per accedere al fondo è la residenza o il domicilio nel territorio della Regione Piemonte.

L'importo dell'aiuto, erogato da Finpiemonte SpA, dipenderà dalla fascia ISEE del lavoratore stesso. Si tratta di un'iniziativa importante che testimonia l'impegno della Regione nel supportare i lavoratori piemontesi che si trovano in difficoltà economica, garantendo loro un sostegno adeguato in un momento di particolare fragilità.

Redazione

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU