Viabilità e trasporti - 27 marzo 2024, 18:28

Incidente Suno, approda in Regione la pericolosità dell'incrocio della Baraggia

Grazie a un'interrogazione di Domenico Rossi (pd). L'assessore Gabusi: ''Iniziato un percorso per diminuire i sinistri''; il 3 aprile un incontro con Anas

Incidente Suno, approda in Regione la pericolosità dell'incrocio della Baraggia

Approda in Regione la pericolosità dell’incrocio stradale alla Braggia di Suno, tra la statale 229 e la provinciale 22, dove sono morti  i coniugi domesi Roberto Quaglieri e Armandina Lunghi.

Domenico Rossi (Pd) ha presentato una interrogazione  nel corso del ‘’question time’’, per evidenziare che  la situazione  di pericolosità della strada. “Quattro morti, sessantun feriti e 38 sinistri tra il 2014 e il 22: come intende intervenire la Giunta presso l’Anas per consentire celermente la realizzazione di una rotatoria nel pericoloso incrocio tra la statale 229 e la provinciale 22 a Baraggia di Suno ‘’

L’assessore Marco Gabusi ha risposto che, anche ‘’se la Regione non ha competenza diretta sulle strade, lo scorso anno sono comunque stati realizzati interventi su diverse rotatorie segnalate dagli enti locali. Questo è l’inizio di un percorso per diminuire i sinistri. Suggeriremo anche misure urgenti in attesa dei necessari lavori all’Anas che ha convocato, il 3 aprile, Comune e Provincia per affrontare la problematica dell’incrocio tra le strade 229 e 22’’.

 

Renato Balducci

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.
SU