ELEZIONI REGIONALI
 / Eventi

Eventi | 11 settembre 2023, 09:50

Al via il progetto "Invito al museo" - Un museo di tutti per un apprendimento senza barriere"

Promosso dall'associazione RI-NASCITA in partnership con il Comune di Novara, con il contributo della Fondazione Cariplo, con il sostegno della Fondazione Banca Popolare di Novara e Confindustria Novara Vercelli Valsesia e con il patrocinio della Provincia di Novara e del Consiglio Regionale del Piemonte

Al via il progetto "Invito al museo" - Un museo di tutti per un apprendimento senza barriere"

L'Associazione RI-NASCITA ha già ideato, creato e realizzato, un primo progetto riguardante il Museo, dal titolo: "Percorso multisensoriale. Innovazione e accessibilità in un nuovo circuito di visita al Museo Faraggiana" tramite il sostegno economico della Fondazione Comunità Novarese e cofinanziato da diverse realtà del territorio. L'obiettivo principale di tale progetto era quello di rendere accessibile a persone con disabilità "invisibile" (ciechi e sordi) la fruizione del Museo mediante specifici allestimenti legati alla multimedialità e alla multisensorialità.

Il nuovo progetto "INVITO AL MUSEO - Un museo per tutti per un apprendimento senza barriere" prevede che la nuova struttura museale, ampliata con il percorso multisensoriale, venga ora ulteriormente valorizzata e destinata ad una più ampia fruizione e partecipazione di pubblico e, in particolare coinvolgendo anche le fasce più fragili della popolazione urbana, cioè le persone con disabilità fisiche e psichiche, e altresì rispondendo alle esigenze dettate dalle odierne difficoltà culturali e sociali.
Pertanto il museo si carica di ulteriori significati e diventa anche un'opportunità per ampliare l'offerta culturale e avvicinare chi per situazioni di difficoltà non andrebbe al Museo.

Come aiutare a rendere fruibile culturalmente i nuovi spazi, non solo alle disabilità invisibile, ma anche a quelle cosidette psichiche e fisiche?
Seguendo le richieste dell'OMS, già nel 2001 l'Organizzazione Mondiale della Sanità invita ad abbandonare l'approccio medico in favore dell'approccio bio-psico-sociale acquisendo un significativo cambiamento di prospettiva: le persone con disabilità sono cittadini con abilità e competenze da valorizzare; le persone con disabilità vivono discriminazioni e mancanza di pari opportunità; il trattamento più efficace è l'inclusione sociale. Nell'ottica quindi di inclusione sociale si esprime totalmente questo progetto che pone in primo piano la questione dell'accesso all'informazione e alla cultura per tutte le persone. Se è ormai un dato acquisito l'esigenza di eliminare le barriere architettoniche nei luoghi di interesse culturale è altrettanto fondamentale abbattere le barriere comunicative che impediscono alla persona con disabilità di accedere ai servizi e alle formazioni.

Il progetto si basa sulla stretta collaborazione tra il Museo Faraggiana e le Associazioni delle persone con disabilità fisica e psichica, per attivare percorsi culturali partecipati, cioè organizzati grazie alla collaborazione e presenza attiva dei beneficiari all'interno della progettazione museale. Saranno progettate con le Associazioni visite tematiche, laboratori, eventi completamente mirati alle singole disabilità.
E' nata già una proficua collaborazione con le associazioni Anffas Novara ed Angsa Novara, con le quali si dà l'avvio ad ottobre ad un laboratorio "E tu che animale sei?" condotto da una danzaterapeuta clinica Patrizia Virtuoso e da un'operatrice teatrale Roberta Villa.
I ragazzi di Angsa saranno protagonisti del primo evento inaugurando il nuovo progetto con il gruppo musicale " Tamburi Uniti"

Il progetto si propone l'obiettivo di valorizzare il Museo di Storia Naturale Faraggiana Ferrandi come luogo della cultura e dell'innovazione rendendolo un MUSEO PER TUTTI; l'apprendimento culturale sarà libero da barriere e ostacoli diventando accessibile a tutte le tipologie di disabilità.
Il progetto ha altresì la finalità di mantenere vivo il Museo nel tempo e fruibile a varie fasce d'età, tramite iniziative di tipo pratico, ovvero laboratori, culturale, conviviale.

Per realizzare tali obiettivi e finalità si organizzeranno le seguenti attività: Realizzazione di laboratori tematici tramite progettazione partecipata con le Associazioni in rete. Essi trarranno spunto dai temi trattati nel museo; sarà favorita la manualità e l'apprendimento dei contenuti verrà rimodulato sulle esigenze delle persone con disabilità attraverso linguaggi adeguati come "Easy to read", facile da leggere, e quello della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA).
  Realizzazione di eventi artistici e culturali, col ciclo "Un Invito al Museo" per far conoscere questo gioiello culturale della nostra città e far partecipare nuovi target con performance che aiutino a migliorare la loro autostima. Le attività coinvolgeranno il Responsabile del Museo, formatori, educatori, attori, musicisti, grafici. I soggetti beneficiari saranno le persone con disabilità, ma anche tutti gli abituali visitatori. Si auspica così che la cultura scientifica del Museo Faraggiana raggiunga anche chi, per vari motivi, non ne arriverebbe alla conoscenza.

Calendario eventi

Sabato 16 settembre EVENTO INAUGURALE alle 17.00 - Museo Faraggiana Ferrandi
Un pomeriggio con il concerto TAMBURI UNITI dell'associazione Angsa
 

Sabato 21 ottobre BLACK BLIND AND SIGHTLESS QUARTET
alle 17.00 - Museo Faraggiana Ferrandi
La musica è emozione e si esprime anche senza essere guardata.
Concerto jazz/blues al buio con:
Alessia Scesa - voce; Roberta Brighi - basso; Lorenzo Blardone - pianoforte; Marino Mazzoni - batteria; Daniela Bonacini - voce recitante.
 

Sabato 11 novembre EVENTO A SORPRESA
alle 17.00 - Museo Faraggiana Ferrandi
 

Sabato 2 dicembre "E TU CHE ANIMALE SEI?"
alle 17.00 - Museo Faraggiana Ferrandi
Appuntamento con lo spettacolo dei ragazzi che hanno partecipato al Laboratorio di narrazione e danzaterapia

C.S.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore