ELEZIONI REGIONALI
 / Mondo Studenti

Mondo Studenti | 13 maggio 2023, 09:00

Ingegneria per la sicurezza del lavoro e dell'ambiente: un corso di laurea unico nel suo genere

È un percorso di studi triennale proposto dal dipartimento di scienza e alta tecnologia dell'Università degli Studi dell'Insubria

Ingegneria per la sicurezza del lavoro e dell'ambiente: un corso di laurea unico nel suo genere

Nel quarto appuntamento della rubrica Mondo Studenti parleremo di un corso di laurea nato nel 2018 e unico nel suo genere: Ingegneria per la sicurezza del lavoro e dell'ambiente.

Si tratta di una laurea triennale facente parte del Dipartimento di scienza e alta tecnologia dell'Università degli Studi dell'Insubria. I crediti che ogni studente dovrà raggiungere al termine di tutti e tre gli anni, come in tutti i corsi di laurea triennali, sono 180.

La caratteristica principale di questo corso è la sua unicità nell'orientamento sia alla sicurezza sul lavoro, che all’ambiente. Infatti è l'unico in Italia a trattare di questi due argomenti, tanto importanti quanto attuali. Le materie che si affrontano lungo il percorso sono un bilanciamento perfetto tra discipline più tradizionali, come l'ingegneria ambientale, e insegnamenti di definizione più recente riguardanti attività relative alla sicurezza negli ambienti di lavoro, nei processi chimici e nei cantieri.

Questo corso di laurea fornisce un'adeguata formazione che consente di essere in grado di sviluppare conformi capacità di progettazione e gestione delle opere e dei servizi per la sicurezza dei lavoratori in ambito civile e industriale, delle attività connesse alla depurazione delle acque, al trattamento dei residui gassosi, al recupero, riciclaggio, trattamento e smaltimento dei rifiuti, alla bonifica dei siti contaminati, al risparmio energetico e alla produzione di energia anche da fonti alternative.

Inoltre, l'ateneo da ai suoi studenti la possibilità di partecipare a stage e laboratori che gli permetteranno di sviluppare ottime capacità di problem solving inerenti alla salvaguardia dell’ambiente e un’approfondita conoscenza delle norme di sicurezza e delle metodologie che permettono la valutazione dei rischi. I laureati, una volta superato l'esame di abilitazione alla professione, potranno accedere all'Albo degli Ingegneri nella sezione "Ingegneri Juniores".

Le lezioni si svolgono presso la sede di Varese. Per accedere al corso di laurea è necessario essere in possesso di un diploma di scuola secondaria di secondo grado o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo. L'immatricolazione al corso è libera ma, una volta immatricolati, gli studenti saranno obbligati a sostenere una prova per verificare la loro preparazione iniziale su argomenti di area matematica. Allo studente che non supera il test di verifica delle conoscenze iniziali, viene attribuito un obbligo formativo aggiuntivo (OFA), un corso di recupero con frequenza obbligatoria.


Matias Pasquero

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A MAGGIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore