/ Economia e lavoro

Economia e lavoro | 16 giugno 2022, 13:00

Pioggia di bollette arretrate da parte di ATC Piemonte nord:anche ai defunti

Federconsumatori: “Ingiunzioni che non tengono conto né di eventuali tempi di prescrizione e tanto meno se i destinatari di tali ingiunzioni siano ancora in vita o meno”

Pioggia di bollette arretrate da parte di ATC Piemonte nord:anche ai defunti

Federconsumatori e Sunia(Il Sindacato inquilini e affittuari) congiuntamente informano che presso i propri sportelli si recano numerosi affittuari con bollette arretrate relative a canoni di locazione assai lontane nel tempo:si tratta di ingiunzioni di pagamento che non tengono conto né di eventuali tempi di prescrizione e tanto meno se i destinatari di tali ingiunzioni siano ancora in vita o meno;in alcuni casi le richieste arrivano direttamente a quanti l’Ente presume siano i legittimi eredi.

"Si tratta di problematiche complesse – afferma Daniele Testaverde, presidente d Federconsumatori Novara e Segretario Generale del Sunia del Piemonte Nord Est - che richiedono a volte un esame attento sotto il profilo giuridico da parte dei nostri legali:le ingiunzioni sono migliaia e prevedono tempi perentori di 60 giorni con la minaccia, in difetto, di avvio di procedure esecutive".

Il Sunia in questi giorni ha inviato molti reclami tramite mail alla stessa ATC, seguendo la procedura dalla stessa indicata,ma,ad oggi, l’Ente non riscontra i reclami proposti.

Federconsumatori e Sunia pertanto richiedono al fine di verificare in tempi rapidi le problematiche connesse alle ingiunzioni(legittimità della chiamata in causa degli eredi,eventuali prescrizioni in particolare) che coinvolgono gli assegnatari e inquilini di attivare al più presto un tavolo e una procedura di confronto che faccia salvo l’eventuale diritto da parte di ATC di chiedere il pagamento da parte di assegnatari morosi ma che garantisca altresì l’interruzione e l’annullamento di ogni procedura di sollecito nei confronti di soggetti che risultassero a tutti gli effetti estranei a qualsiasi debito nei confronti di ATC.

Gli sportelli di Federconsumatori e del Sunia sono a disposizione degli interessati per ogni ulteriore chiarimento.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore