/ Il Punto di Beppe Gandolfo

In Breve

martedì 04 ottobre
martedì 27 settembre
martedì 20 settembre
martedì 13 settembre
Ora legale, sempre!
(h. 08:20)
martedì 06 settembre
martedì 30 agosto
martedì 23 agosto
mercoledì 17 agosto
martedì 09 agosto
martedì 26 luglio

Il Punto di Beppe Gandolfo | 15 marzo 2022, 15:45

Abbiamo gli occhi pieni

"Usiamo gli occhi praticamente per tutto, anche per giudicare il cibo, che spesso ci ingolosisce più per l'impiattamento e per i colori, che per l’effettivo sapore"

Abbiamo gli occhi pieni

Madre Natura ha dotato l’uomo di cinque sensi: ho l’impressione che negli ultimi anni la vista abbia preso nettamente il sopravvento sugli altri quattro. Pensate solo a quante ore della giornata passiamo con gli occhi incollati al televisore, al computer, al telefonino. Addirittura, la musica viene fruita attraverso i siti e i video musicali.

Usiamo gli occhi praticamente per tutto, anche per giudicare il cibo, che spesso ci ingolosisce più per l’impiattamento e per i colori, che per l’effettivo sapore.

La nostra vista è satura di immagini, effetti, giochi elettronici. Al contrario, l’udito è passato in secondo piano. Quanto poco ascoltiamo gli altri, i rumori, i suoni, i silenzi.

Per queste ragioni voglio spezzare una lancia a favore della radio e dei podcast.

E credo che tanti la pensino come me, visto che la cara vecchia radio è in costante crescita per numero di ascoltatori e di estimatori.  Guidare con gli occhi ben fissi sulla strada e sul traffico, ma con le orecchie attente ad ascoltare i vari programmi radiofonici, è un piacere da riscoprire. Facile trovare  la stazione che propone la musica che più ci aggrada e individuare quei dibattiti, mai urlati come quelli televisivi, gestiti con toni pacati e da autentico approfondimento.

Per quel che riguarda i podcast,  vi invito a provare ad ascoltare gli audiolibri o le tante serie dedicate all’attualità, al teatro, agli sceneggiati. Rilassarsi con gli occhi chiusi e ascoltare racconti che letteralmente ci trasportano in mondi di fantasia è un piacere da provare.

Non ne potrete più fare a meno.

Beppe Gandolfo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore