/ Politica

Politica | 03 settembre 2021, 16:40

Lago Maggiore, Tovaglieri (Lega): "A ottobre un progetto per sviluppo e valorizzazione del territorio premiato da Tripadvisor"

Una road map fitta di incontri per conoscere ancora più a fondo la realtà economica e turistica delle sponde e delle isole

Lago Maggiore, Tovaglieri (Lega): "A ottobre un progetto per sviluppo e valorizzazione del territorio premiato da Tripadvisor"

Dopo l’importante riconoscimento di Tripadvisor, che ha inserito il Lago Maggiore fra le prime dieci migliori attrazioni del mondo, l’eurodeputata lombarda Isabella Tovaglieri ha deciso di lanciare un progetto per la crescita e la valorizzazione del territorio lacustre e delle sue attività turistiche ed economiche.

"Amo da sempre questo lago e le sue sponde, dove sono radicati alcuni dei ricordi più belli della mia infanzia e dove ancora oggi trascorro splendide giornate immersa nella sua incantevole cornice
- spiega Tovaglieri – e per questo ho deciso di impegnarmi di più per la comunità lacustre che mi ha regalato tanti momenti indimenticabili".

Il progetto consiste in una road map fitta di incontri per conoscere ancora più a fondo la realtà economica e turistica delle sponde e delle isole, con l’obiettivo di portare a Bruxelles, e nelle sedi più opportune, i progetti e i bisogni degli operatori del territorio. Il progetto partirà il prossimo ottobre, non appena conclusa la campagna elettorale, in cui Tovaglieri sarà impegnata in prima persona come candidata al Consiglio comunale di Busto Arsizio e come sostenitrice dei candidati Sindaco della Lega.

«Darò subito il via a un serrato programma di incontri con gli albergatori, i commercianti, gli artigiani, i cantieri nautici, le scuole alberghiere, e tutto il terziario che vive del lago e soprattutto che fa vivere il lago. Ascolterò le loro necessità e le loro proposte per valorizzare e far crescere ancora di più questo territorio così apprezzato dal turismo internazionale»
.

«Mi piacerebbe chiudere questo ciclo di incontri con un evento al quale invitare gli stakeholder del territorio e tutti i soggetti istituzionali, pubblici e privati, che hanno a cuore il futuro del Lago Maggiore, affinché queste terre possano rappresentare sempre di più un biglietto da visita mozzafiato dell’Italia nel mondo».

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore