/ Provincia

Provincia | 28 luglio 2021, 18:00

I sindaci del Cusio puntano su ciclopedonale del lago d'Orta e turismo sostenibile

Marchioni: “Sempre più turisti scelgono l'ecosostenibilità ed il green: noi in questo non abbiamo nulla da invidiare a nessuno"

I sindaci del Cusio puntano su ciclopedonale del lago d'Orta e turismo sostenibile

Una nuova riunione della consulta dei sindaci del Cusio venerdì scorso al Forum. E, dopo quella per abbozzare alcune iniziative comuni di un paio di mesi fa, questa seconda ha portato a degli sviluppi interessanti su tematiche concrete. Prima tra tutte, la realizzazione della ciclopedonale sulla sponda orientale del lago d'Orta. La partenza sarebbe da Omegna, con successivi attraversamento di Pettenasco, Orta, Miasino, Gozzano e San Maurizio, con arrivo a Pella.

"Abbiamo toccato con mano- ha sottolineato il presidente della consulta, Paolo Marchioni- che il precedente progetto del Distretto Turistico era ormai sorpassato o, meglio, non ci forniva degli elementi su cui ragionare in maniera fattiva. Ecco perché abbiamo deciso all'unanimità di far redigere uno studio di fattibilità dettagliato e completo sul progetto della ciclopedonale, un progetto che avrebbe senza ombra di dubbio una ricaduta eccezionale per il nostro territorio. Quando lo avremo in mano, lo porteremo alla Regione per inserirlo nel progetto della ciclopedonale del Lago Maggiore: ci piacerebbe che venisse finanziato” l'auspicio di Marchioni.

L'altro tema su cui gli amministratori del Cusio hanno deciso  di investire e scommettere tutti insieme è quello relativo alla sentieristica ed ai percorsi nei boschi per trekking e bici elettriche: "Il progetto Orta Lake Experience, presentatoci da una agenzia di comunicazione, è molto interessante e, numeri alla mano, potrebbe portare diverse migliaia di presenze in più. Sempre più turisti infatti scelgono l'ecosostenibilità ed il green: noi in questo non abbiamo nulla da invidiare a nessuno” conclude Marchioni.


Daniele Piovera

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore