/ Sport

Sport | 30 maggio 2021, 12:55

Gli atleti di Valdigne Triathlon presenti in gran numero con ottimi risultati alle più importanti manifestazioni italiane

A Pesaro ai Campionati Italiani di Duathlon Classico tre ori di categoria e un bronzo (Sciuccati, Speroni, Fontana e Costamagna). A Vigevano nella seconda tappa del Campionato Interregionale giovanile Oro per Antoniotti e Bronzo per Ferrara. Vittorie e podi con ottimi risultati per Peroncini e Bajo all’Isola d’Elba. Lodi argento tra gli S4 nel Triathlon Sprint di Piasco

Gli atleti di Valdigne Triathlon presenti in gran numero con ottimi risultati alle più importanti manifestazioni italiane

A Vigevano (PV) domenica 23 maggio è andata in scena la seconda prova del Campionato Interregionale Nazionale Nord Ovest, con le categorie dai Ragazzi agli Junior, si è disputato un Aquathlon (corsa-nuoto-corsa).

Nel rispetto dei protocolli anticovid, la manifestazione era aperta ai soli atleti, ai tecnici e dirigenti societari, attenta e scrupoloso l’organizzazione di JCT Vigevano sotto la perfetta regia di Barbara Molina e i suoi volontari.

La partenza a “crono” ogni 15” di ogni singolo atleta, imposta dalla normative vigenti, ha reso la gara spettacolare ed incerta fino all’ultimo.

Lo Speaker, sempre appassionato e preparato, Fabio D’Annunzio ha condotto la manifestazione destando l’interesse dei ragazzi e dei presenti.

Le prime a scendere in campo, con le distanze di 750m run - 400m swim -750m run, sono state le Youth A (2006-07), vittoria per la quattordicenne biellese Costanza Antoniotti, che ancora una volta ha battagliato sul filo dei secondi con la bergamasca Anna Uliano vincendo la prova per soli 2”!

L’atleta laniera conferma quindi la sua 1° posizione in testa al Campionato a punteggio pieno (200 pti) seguita dalla portacolori del 707 Team Uliano a 180 pti.

Nella stessa categoria ottima prestazione della torinese Silvia Turbiglio, la giovanissima atleta (2007)  ha ottenuto il 13° posto.

Appena dietro, positiva la prova dell’altra torinese Alice Col (16°), la biellese Carlotta Freguglia, anche lei in crescita ha chiuso al 19° posto.

Buona la prova di Ludovica Sabbia, che pur priva della sua frazione migliore, la bike, ha chiuso in 23° posizione.

Tra gli Youth A maschi, su quasi settanta partenti, ottima la prova dei due ragazzi del 2007 (anno giovane di categoria), 10° con una brillante e grintosa prova, il torinese Alberico Icardi, 28° al suo rientro il biellese Tommaso Ramella Levis con tre frazioni molto equilibrate.

Nella categoria Ragazze, ottima gara dell’arquatese Erica Pordenon, che nelle due frazioni di corsa ha fatto segnare il 2° e il 1° tempo assoluto, per lei 7° posto finale.

Tra i Ragazzi ancora un podio per Gabriele Ferrara che ha ottenuto, dopo tre vittorie consecutive, un brillante 3° posto.

Molto buona la prova del torinese Lorenzo Gatti, 6° al traguardo con un’ottima prova, a testimonianza di una continua crescita agonistica.

Tra gli Youth B Maschi, positiva la gara di Alberto Germano, con una frazione natatoria di alto livello che l’ ha fatto chiudere in 10° posizione.

Sempre nella prima metà della classifica si sono ben comportati: Edoardo Enea Demarchi e Mirco Pordenon.

A Pesaro domenica 23 maggio, si sono disputati i Campionati Italiani di Duathlon Classico (10km run – 40km bike – 5km run), con una partecipazione numerosissima dei più forti atleti nazionali.

Partenza a rolling start, in rispetto delle normative anticovid e molto folta la partecipazione degli atleti di Valdigne Triathlon, ben 17 i presenti.

Le donne in body verde-turchese-oro han fatto man bassa di podi nelle varie categorie, straordinarie le prestazioni della legnanese Marinella Sciuccati (oro tra le M4), della varesina Sara Speroni (oro tra le S4) e della cuneese Chiara Costamagna (bronzo tra le S3), ottima prova della Coach giovanile del Team Maria Angioni 5° tra le M2, ad un soffio dal podio.

Quattro splendide gare che testimoniano l’alto livello femminile del Team.

Tra gli uomini i migliori sono stati il lunghista ligure Ivan Capelli, 9° assoluto e 4° tra gli S2 e a pochi secondi di distanza, 12°, il novarese Nicolò Fontana, oro tra gli S1, entrambi autori di una prova di alto livello in una gara che vedeva al via i migliori specialisti italiani.

Allo start era presente anche una numerosa delegazione di triathleti biellesi, il migliore è stato Paolo Zilvetti, con le frazioni di run disputate a buon ritmo, per lui il 15° posto nell’affollatissima categoria M2.

Positive le prove degli altri atleti lanieri Andrea Mattiazzo, Andrea Ramella Pollone, Fabrizio Ghilardi, Claudio Ramella Bagneri, Diego Zegna e Alberto Belli.

Buoni i piazzamenti di categoria anche per i torinesi Carlo Sabbia e Danilo Zambon, per Dario Nitti e per il debuttante con i colori Valdigne Andrea Polito.

Nella gara su più giorni dell’Iron Tour all’Isola d’Elba, sabato 22 maggio e domenica 23 si sono disputate le prime due tappe.

Grandi soddisfazioni per la squadra del Presidente Gabriele Sprocati, nella prima tappa, al femminile, oro per la Campionessa del Mondo  di Triathlon Cross in carica Eleonora Peroncini e 4° posto per Maria Chiara Cortesi, al maschile, bronzo per il valdostano Davide Bajo.

Nella seconda tappa ancora oro per la parmense Peroncini e argento per Bajo, ottimo il 4° posto di Maria Chiara Cortesi, in questi giorni si stanno disputando le altre tappe della manifestazione che vede al via molti atleti provenienti dall’Italia e dall’estero.

Nel Triathlon di Piasco (CN), buona la gara del piacentino Gustavo Lodi, argento tra gli S4, nella gara tra le colline del Roero.

Gli atleti Valdigne sono ora attesi per le gare Nazionali Giovanili di Montesilvano, nel primo weekend di giugno e per le gare Senior/Master del calendario nazionale del Triathlon.



Redazione NewsBiella

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore