/ Politica

Politica | 29 luglio 2020, 15:00

Recovery Plan, Uncem: “Spazio a montagna, aree interne e territori”

Bussone: “ Sostenibilità e innovazione al centro delle nostre proposte”

Recovery Plan, Uncem: “Spazio a montagna, aree interne e territori”

Il Presidente Uncem Marco Bussone ha preso parte alla seduta del Comitato Interministeriale per gli Affari europei (Ciae), convocato martedì 28 luglio dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte  per avviare il lavoro di preparazione del Recovery plan.

Diversi Ministri, tra i quali il Ministro per la Coesione Giuseppe Provenzano, hanno rimarcato l'importanza di utilizzare le risorse europee per ridurre le sperequazioni territoriali, dando spazio alle necessità dei territori montani e delle aree interne al fine di ridurre le sperequazioni e le disuguaglianze, anche relative all'organizzazione dei servizi pubblici e alle opportunità di sviluppo economiche.

Come ribadito dal Ministro Roberto Gualtieri da Palazzo Chigi, "il Recovery Plan sarà presentato il prossimo autunno ed è urgente selezionare quindi gli interventi prioritari che lo caratterizzeranno, con un protagonismo da parte del Parlamento, degli Enti locali e delle associazioni".

Sostenibilità e innovazione saranno le colonne delle proposte che Uncem porterà al tavolo (che oltre alla sede politica avrà anche un percorso tecnico) come già ribadito anche dal Ministro per gli Affari regionali e le Autonomie Francesco Boccia agli Stati generali della Montagna, lo scorso week end a Roccaraso.

"Quanto affermato nel Ciae - evidenzia Marco Bussone - è un primo risultato degli Stati generali. La Montagna c'è e ci sarà dentro il piano del Recovery fund. Al lavoro dunque per definire progetti e iniziative, secondo gli assi green e smart come Uncem da sempre sottolinea"

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore