/ Notizie dal Piemonte

Che tempo fa

Cerca nel web

Notizie dal Piemonte | 11 novembre 2019, 10:51

Anche il Piemonte partecipa a "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole"

Dall'11 al 16 novembre

Anche il Piemonte partecipa a "Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole"

Con 66 eventi inseriti nella banca dati del Centro per il libro e la lettura, anche il Piemonte partecipa attivamente a Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole, l’iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura del  Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo e dalla Direzione Generale per lo Studente del Ministero dell’Istruzionedell’Università e della Ricerca, in collaborazione con #ioleggoperché organizzata dall’Associazione Italiana Editori, che da lunedì 11 a sabato 16 novembre colora l’Italia con oltre 1900 appuntamenti di lettura a voce alta nelle classi, anche grazie alla partecipazione di autori, attori e volontari in veste di lettori. Tre i filoni tematici proposti quest’anno, ai quali insegnanti e studenti stanno aderendo o ispirandosi: Gianni Rodari: il gioco delle parole, tra suoni e coloriNoi salveremo il pianeta, La finestra sul mondo: perché leggere i giornali.

Ecco una selezione degli incontri, molti dei quali organizzati grazie alla collaborazione di Fondazione Circolo dei lettori – Torino e Torino Rete Libri: la lista completa delle iniziative organizzate in Piemonte è consultabile nella banca dati sul sito di Libriamoci, all’indirizzo http://www.libriamociascuola.it/II/edizione_2019/gestore.php?var0=4-appuntamenti®ione=1

TUTTI AUTORI PER PASSIONE

Dall’11 al 15 novembre  – Druento, I.C. Druento, via Manzoni 11

All’interno del Dipartimento di italiano, l’Istituto ha elaborato un percorso avente come finalità quella di avvicinare gli alunni alla lettura in una modalità aperta, dove possano apprezzare come il tempo del leggere ad alta voce sia un tempo interessante e arricchente: il tempo dell’immaginazione, della fantasia e dell’arricchimento personale. La scuola dell’infanzia darà vita a momenti di lettura animata con il coinvolgimento delle bibliotecarie presenti sui tre plessi. Il tema affrontato sarà relativo all’ambiente, allo sviluppo sostenibile (Agenda 2030). La scuola primaria si avvarrà, per quanto possibile, di scrittori affermati e altri in erba che leggeranno testi o passi inserenti il tema ambiente e racconteranno la loro esperienza del diventare scrittore. La scuola secondaria affronterà, nelle classi 3^, il tema della poesia attraverso il percorso “Scrivere sui muri” con la poetessa Racca e uno di scrittura poesie con il poeta/ prof. Durighello. Le altre classi saranno impegnate in attività ludiche e di cine-lettura (laboratori che si svilupperanno nel corso dell'intero anno scolastico) affrontando sia la lettura di romanzi sia la visione dei film da essi ispirati, al fine di sviluppare negli allievi curiosità, capacità di confronto e spirito critico.

Referente: Anna Mussa

 

#CENTANNIRODARI

Dall’11 al 16 novembre – Serravalle Sesia, Scuola Pdre R. Baranzano, piazza Primo Maggio 2
I festeggiamenti in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari inizieranno con Libriamoci 2019 e termineranno il 23 ottobre 2020, svolgendosi  in tutti i plessi dell’Istituto. Verranno organizzati eventi, mostre, serate di lettura, laboratori didattici, flash mob, scambi tra classi e il Rodari Day, per dare a tutti la possibilità di nutrirsi un po’ della magia dell’autore. Si leggeranno in classe molti dei suoi libri e verranno realizzati cartelloni, manufatti e giochi e tutto il materiale prodotto verrà esposto in una mostra itinerante che farà tappa nei tre Comuni dove sono ubicate le scuole: Serravalle Sesia, Valduggia e Cellio con Breia. Libriamoci segnerà l’inizio del nostro tradizionale laboratorio di teatro nelle classi terze della Scuola Secondaria di Primo Grado, durante in quale con tutti gli studenti si realizzerà uno spettacolo teatrale tratto dal celebre “C’era due volte il Barone Lamberto”, che andrà in scena a febbraio 2020 presso il Teatro di Serravalle Sesia.
Verranno coinvolte le famiglie, i cittadini, l’Amministrazione Comunale e diverse Associazioni, perché Libriamoci resta un appuntamento fisso atteso ogni anno da tutti coloro che credono nella potenza dei libri e in iniziative autentiche a misura di ogni studente.

Referente: Valentina Preite

 

TERRA: ULTIMA CHIAMATA. VIAGGIATORI, NAUFRAGHI, SOPRAVVISSUTI E SOMMERSI.

Dall’11 al 15 novembre – Torino, Liceo Giordano Bruno, via Marinuzzi 1

Il Liceo “G. Bruno” partecipa per il 4° anno consecutivo a Libriamoci, un appuntamento immancabile proposto da un team di docenti e studenti che si ripropone di avvicinare
tutta la comunità della scuola, genitori inclusi, alla lettura dei libri. Il tema scelto quest'anno ha come punto di partenza il filone tematico legato all’ambiente, sul quale si sono intrecciati gli anniversari letterari dei 200 anni dalla nascita di Walt Whitman e dei 300 della nascita del novel come genere letterario, sancita dalla pubblicazione del Robinson Crusoe di Daniel Defoe. Così in tempi i cui il Mediterraneo è teatro di tragedie, di salvataggi e di naufragi si intende ricordare cosa accadde negli anni '30 negli Stati Uniti, nelle grandi pianure della bowl of dust , dove famiglie ed intere generazioni si misero in marcia sulla mother road, la Route 66, mossi non da guerre ma da povertà, disperazione ed impotenza. Ai testi verranno abbinati filmati, musiche ed immagini; inoltre i brani verranno letti dai giovani lettori del Liceo e dai lettori volontari.

Referente: Ivano Dell'Orco, Catia Santini

 

NOI SALVEREMO IL PIANETA… AD ALTA VOCE!

Dall’11 al 15 novembre – Cavaglià, Scuola G. De Caroli, via Giuseppe Pella, 2

L'attività verterà sulla lettura parziale del testo di Carola Benedetto e Luciana Ciliento Storie per ragazze e ragazzi che vogliono salvare il mondo. Nei primi tre giorni verrà letto un brano al giorno scelto tra quelli riportati nel testo, valorizzando l'esperienza attiva nella difesa dell'ambiente vissuta dal protagonista. Durante la giornata di martedì il lettore sarà un'ex insegnante della scuola, ormai in pensione. Negli ultimi due giorni della settimana si inviteranno gli alunni a formulare iniziative e buone pratiche in difesa dell'ambiente in cui i ragazzi vivono, da consegnare al Sindaco del proprio comune, al fine di vederle realizzate. Si ipotizza un'uscita sul territorio comunale per dare un
contributo attivo come la pulizia del parco giochi o di un'area verde.

Referente: Lucia Pizzoglio

 

LEGGIAMO DALLA LUNA ALLA TERRA

Dall’11 al 15 novembre – Ivrea, I.C. Ivrea 1, Scuola M. d'Azeglio, corso Massimo d’Azeglio 53

Da una suggestione dataci dal nostro libro di lettura, leggeremo insieme le 5 ecofiabe per un pianeta da salvare che compongono il volume di Fabrizio Silei Dalla luna alla terra.
I lettori saranno le insegnanti di italiano affiancate da tutti gli alunni che lo desidereranno: in questo modo si concluderà, con un pensiero speciale per il nostro pianeta, l’esperienza di lettura quotidiana ad alta voce che, oltre che nei giorni di Libriamoci, proseguirà tutto l’anno.

Referenti: Loredana Ghiano, Paola Valle

 

IN VIAGGIO CON GIANNI RODARI SULLE ALI DELLA FANTASIA

Dall’11 al 15 novembre – Alessandria, Scuola dell’infanzia Pensogioco, via Nenni 72

Presso la scuola dell'infanzia Pensogioco, l’11 novembre si darà inizio alla settimana di lettura condivisa proponendo al gruppo degli alunni cinquenni delle tre sezioni la storia “La rivolta delle macchine”, tratta dal libro Fiabe lunghe un sorriso di Gianni Rodari. Alla lettura animata da parte di alcune insegnanti, nei panni dei generali e delle macchine protagoniste che non vogliono fabbricare armi, seguiranno conversazioni guidate e un laboratorio con materiale di riciclo per la costruzione di una nuova macchina speciale sulla base delle proposte che i bambini faranno dando sfogo all'immaginazione e alla fantasia. Al termine la “macchina”, realizzata con il contributo di tutti, verrà posta nell'atrio della scuola a disposizione di chi desidera provarla e ricevere sorprese positive.
Nei giorni seguenti, in ogni sezione, un genitore o nonno si renderà disponibile a leggere ad alta voce altre storie di Gianni Rodari a tutti gli alunni di tutte le età. Anche le insegnanti proporranno in diversi momenti brani dello stesso autore.

Referente: Chiara Taverna

 

LETTORI VOLONTARI

Si recheranno inoltre a leggere nelle classi come lettori Elisa Bordino, Paola e Mercedes Bresso (Morellini Editore), Enrico Caiano (il Corriere della Sera), Claudio Cantore, Daniele Gouthier (Bookabook), Cristina Revello, Alessio Sandalo, Laura Zona (Leone editore) e le lettrici dell’Associazione Volaqui Elisa Ghirardi, Antonietta Guadagno, Simona Magistrelli.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore