/ Novara

Che tempo fa

Cerca nel web

Novara | 09 novembre 2019, 18:00

Sicurezza nelle scuole: la Provincia stanzia fondi propri per l'ottenimento della scia antincendio

Sicurezza nelle scuole: la Provincia stanzia fondi propri per l'ottenimento della scia antincendio

<<Una variazione di bilancio che esprime concretamente, attraverso un significativo intervento economico con fondi propri, l’impegno della Provincia a favore dell’edilizia scolastica del territorio>>.

I consiglieri delegati al Bilancio e Tributi Monia Anna Mazza e all’Istruzione Andrea Crivelli commentano con queste parole la decisione che il Consiglio provinciale ha favorevolmente votato all’unanimità durante la seduta della mattinatadi mercoledì 6 novembre.

<<La nostra proposta – spiegano i consiglieri – si è resa necessaria per modificare lo strumento programmatico annuale e pluriennale contenuto nel Documento unico di programmazione con una variazione del piano delle opere pubbliche che riguarda due interventi di messa in sicurezza per l’ottenimento della Scia antincendio in due Istituti. Il primo è l’Ipsia “Bellini” di Novara, per il quale si è passati da un importo complessivo iniziale di 179.876,66 euro a 207.559,53 euro: la maggiore spesa viene finanziata con un avanzo vincolato di economie di mutui per 27.682,87. La seconda scuola è il Liceo socio-psicopedagogico “Galilei” di Gozzano, dove sono state previste maggiori lavorazioni per 7.337, 23 euro: nonostante un minore contributo da parte del Ministero all’Istruzione, Università e Ricerca per circa 24.000 euro, l’Amministrazione ha individuato la somma necessaria a coprire la spesa attraverso un capitolo riservato alle manutenzioni ordinarie presso gli edifici scolastici>>.

I consiglieri hanno infine evidenziato che <<il sì unanime dell’aula alla nostra proposta di variazione è sintomatico della condivisione di un’iniziativa di buon senso e di buona Amministrazione, che ci consente di portare avanti il programma di interventi per l’adeguamento della normativa antincendio che ci eravamo prefissati con l’obiettivo di rendere i nostri edifici scolastici sicuri. Nel corso del prossimo anno – concludono - arriveremo alla messa a norma antincendio di ben dieci edifici >>.


C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore