/ Sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport | 21 ottobre 2019, 11:43

Campionato Italiano RX: la giornata conclusiva del Round 5

Il primo verdetto: Gigi Galli è campione italiano con una gara d’anticipo

Campionato Italiano RX: la giornata conclusiva del Round 5

La pioggia battente ha dettato legge oggi nella giornata conclusiva del Round 5 del Campionato Italiano Rallycross ACI Sport, costringendo gli organizzatori a chiudere la gara al termine della Q4 a causa dell’impraticabilità della pista: la gara ha comunque piena validità per l’assegnazione dei punti del campionato e anzi ha emesso un primo, importante, verdetto. Supercar Gigi Galli e la sua Kia Rio si sono laureati Campioni Italiani al termine di una giornata comunque complicata anche per il pilota di Livigno, che ha affermato di non essersi mai trovato a correre in condizioni simili. Seconda posizione per Franco Mollo (Ford Fiesta) mentre il pilota ungherese Gabay Zion (Mitsubishi Colt), ha colto la terza piazza. Super1600 Un weekend da dominatore per Tomàš Kreičík (Skoda Citigo), il diciottenne pilota ceco che ha vinto tutte le Q; seconda posizione per l’ancora più giovane Jiri Susta (Skoda Fabia), mentre la terza piazza è andata a Lukas Dirnberger (Skoda Fabia). Quarta posizione per Matteo Valazza, che si avvicina così ulteriormente allo zio Marco, ancora leader di classifica. Supertouring Primo posto nella STC +2000 per Karl Schadenhofer (VW Golf). Nella STC -2000 vittoria per l’austriaco Karl Wagner (Renault Megane), mentre nella STC -1600 a primeggiare è stato il connazionale Richard Förster (VW Polo). Kartcross Spettacolare duello tra Simone Firenze (Planet Kart Cross K3) e Marcello Gallo (Kep 2 Suzuki), vinto dal primo per il miglior giro veloce. Terzo si conferma uno straordinario Riccardo Canzian (Speedcar Xtrem) al debutto e molto performante in ogni Q. La lotta per il titolo a questo punto vede Marcello Gallo e Simone Firenze come i due più probabili duellanti. Round 6 L’ultimo appuntamento con il Campionato Italiano Rallycross sarà l’1 e 2 novembre a Maggiora Offroad Arena (e non a Cervesina come inizialmente previsto). Sarà quindi il Pragiarolo in conformazione Reverse

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore