/ Provincia

Che tempo fa

Cerca nel web

Provincia | 09 ottobre 2019, 14:08

Trecate: seconda edizione della rassegna “Movie Tellers – Narrazioni cinematografiche”

Trecate: seconda edizione della rassegna “Movie Tellers – Narrazioni cinematografiche”

Venerdì 18 ottobre dalle 18.00 al Cinema Silvio Pellico torna la seconda edizione della rassegna “Movie Tellers – Narrazioni cinematografiche”, patrocinata dal Comune di Trecate.
Si parte con il cortometraggio “Tempo critico” di Gabriele Pappalardo, girato nella periferia di Torino nell’estate 2018, vincitore del premio Torino Factory al 36° Torino Film Festival per continuare con il documentario “Dove bisogna stare” di Daniele Gaglianone che racconta le storie di quattro donne alle prese con situazioni di marginalità.
Pausa dedicata all’enogastronomia con una degustazione a base di prodotti locali grazie alla collaborazione di Slow Food Piemonte e Valle d’Aosta e Nova Coop.
A seguire, alle 21.00, omaggio allo scrittore e regista torinese Mario Soldati, nel ventennale della sua scomparsa, in collaborazione con Rai Teche: sarà proiettato il filmato “Viaggio nella valle del Po – Alla ricerca dei cibi genuini”, girato tra il 1957 e 1958, innovativo per l’epoca e importante per la sua valenza storica e antropologica.
Per finire verrà proiettato il lungometraggio “Tutti pazzi per Tel Aviv” di Sameh Zoabi, vincitore del Torino Film Lab Audience Design Fund ambientato a Gerusalemme.

La rassegna è realizzata da Associazione Piemonte Movie, sostenuta da Regione Piemonte e Film Commission Torino Piemonte e supportata da Museo Nazionale del Cinema, Torino Film Festival e TorinoFilmLab: in sinergia questi enti hanno studiato una programmazione che offrisse al pubblico un’esperienza completa della produzione recente legata al Piemonte e che spaziasse tra le diverse forme dell’arte cinematografica.
L’obiettivo dell’Associazione Piemonte Movie è la creazione di una rete regionale permanente in cui trovano spazio film “a bassa distribuzione”: quest’anno le città che hanno aderito sono 27, 12 i titoli scelti e 35 gli appuntamenti fissati in tutto il Piemonte. In sala saranno inoltre presenti autori, protagonisti e professionisti per raccontare e raccontarsi a stretto contatto con il pubblico.

CS

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore