/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 28 settembre 2019, 17:53

Minaccia di spararsi, 60enne salvato dai Carabinieri in un bosco ad Oleggio

Minaccia di spararsi, 60enne salvato dai Carabinieri in un bosco ad Oleggio

Intorno alle 19 di ieri un 60enne di Oleggio, del quale era stata denunciata la scomparsa nel pomeriggio, è stato rintracciato dai Carabinieri della locale Stazione in località boschiva “Marcetto”, a seguito della segnalazione di alcuni cittadini. L’uomo, che impugnava una pistola, alla vista dei militari si è addentrato ulteriormente nella vegetazione e, dopo essersi sdraiato a terra, ha puntato l’arma verso la propria persona minacciando di far fuoco se qualcuno si fosse avvicinato.

Sul posto sono confluiti altri militari della Compagnia di Novara e del Reparto Operativo, supportati dalle S.O.S. (Squadre Operative di Supporto) del 1^ Reggimento CC “Piemonte”, già presenti in zona. E’ stato inoltre richiesto l’intervento dei Vigli del Fuoco, dei sanitari del 118 e dei volontari dell’A.I.B. di Bellinzago, che hanno fornito attrezzature per illuminare la zona.

E’ iniziata a quel punto una prolungata e costante opera di mediazione, messa in atto dai negoziatori, militari specializzati di cui dispone il Comando Provinciale di Novara ma, per tutto il periodo, l’uomo non ha mai cessato di impugnare l’arma e di tenerla rivolta verso di se, rendendo così problematico qualsiasi tipo di intervento.

Solo verso le 3,15, all’esito di una estenuante trattativa protrattasi per oltre 7 ore, il soggetto ha depositato lentamente la pistola per terra, dando così modo ai militari di poter intervenire, recuperare l’arma e mettere in sicurezza l’area. La pistola utilizzata, una Glock cal. 9 x 21 con il colpo in canna, regolarmente detenuta, è stata posta sotto sequestro mentre l’uomo è stato affidato alle cure dei sanitari.

I motivi del gesto sembrerebbero riconducibili ad uno stato di depressione conseguente agli esiti di un recente intervento chirurgico.



 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore