/ Regione

Che tempo fa

Cerca nel web

Regione | 12 settembre 2019, 16:41

Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia: nasce un tavolo permanente tra Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta

Obiettivo: trasformare i borghi montani in luoghi dove i giovani possano trasferirsi a vivere

Cooperazione transfrontaliera Italia-Francia: nasce un tavolo permanente tra Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta


Si sono incontrati il 10 settembre a Torino l’assessore alla Montagna del Piemonte, Fabio Carosso, quello allo Sviluppo economico della Liguria, Andrea Benveduti, e quello agli Affari europei della Valle d’Aosta, Luigi Giovanni Bertschy, in vista della predisposizione del programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Francia ALCOTRA 2021-2027.

L'incontro è stato l'occasione per avviare una collaborazione incisiva delle tre Regione coinvolte nel programma sui temi prioritari da proporre sulla nuova programmazione congiuntamente attraverso la costituzione di un Tavolo interregionale permanente per la Cooperazione territoriale. L'obiettivo comune è di presentare progetti di ampio respiro che abbiano ricadute incisive sul reale sviluppo della montagna e allo stesso tempo di migliorare l'approccio con la cooperazione territoriale attraverso interventi e azioni che valorizzino l'asse Nord-ovest della Strategia per la Macroregione alpina (Eusalp).

 Il nostro obiettivo – hanno dichiarato i tre assessori - è quello di trasformare i borghi montani in luoghi dove i giovani vengano attratti, per le nuove opportunità di lavoro e per una qualità della vita migliore che in città. Per questo servono servizi, come trasporti, scuole, punti di soccorso medico, su cui dobbiamo investire per il rilancio delle nostre vallate ”.



Redazione on line

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore