/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 12 luglio 2019, 11:20

Molta commozione a Novara per l’improvvisa scomparsa di Piero Gusberti, storico commerciante novarese

Molta commozione a Novara per l’improvvisa scomparsa di Piero Gusberti, storico commerciante novarese

Molta commozione a Novara per l’improvvisa scomparsa di Piero Gusberti, storico commerciante novarese morto ieri, mercoledì, a Santa Margherita Ligure.

Gusberti, ottantacinquenne, ha avuto un malore in acqua, è stato soccorso dai medici del 118 che hanno cercato di rianimarlo in spiaggia, ma per lui non c’è stato nulla da fare.

Con Piero Gusberti se ne va un pezzo di storia del commercio novarese. Insieme al fratello Nini, aveva gestito per decenni e fino alla chiusura nel 2012 uno dei più conosciuti e antichi negozi d’abbigliamento della città. Nato dai bisnonni come cappelleria nel 1873, il negozio si era dapprima trasferito in corso Italia, e poi nella location di via Rosselli 22.  Nini e Piero Gusberti erano stati protagonisti dell’ammodernamento e dell’ampliamento dell’attività, prima con l’apertura di altre due sedi in città e poi anche in provincia, ad Arona e a Borgomanero. Il negozio sotto i portici di via Rosselli è stato per anni un punto di riferimento e di tentenza: basti ricordare che da Gusberti arrivarono, tra i primi in negozi in Italia i jeans a marchio Levi’s. Poi la crisi del settore e il dilagare della catene dei grandi marchi, avevano spinto alla chiusura, non senza rammarico. 

E.C.V.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore