/ Novara

Che tempo fa

Cerca nel web

Novara | 11 luglio 2019, 10:56

Novara, surroghe e nuovi volti in consiglio

Novara, surroghe e nuovi volti in consiglio

Inizio di consiglio comunale con cambio della guardia: come ampiamente annunciato, il sindaco Alessandro Canelli ha comunicato il compimento del rimpasto susseguente alle dimissioni dell’assessore Federico Perugini, eletto in consiglio regionale. Si è così insediato il nuovo assessore alla Polizia Locale, Luca Piantanida, ed è stata confermata la redistribuzione delle deleghe. A Piantanida sono state affidate anche le deleghe alla Mobilità urbana, Trasporti e Viabilità, in precedenza in capo a Elisabetta Franzoni. L’incarico di responsabile delle Politiche della famiglia è stato riportato nell’alveo delle Politiche sociali nelle mani del vicesindaco Franco Caressa. Laura Bianchi si accolla Il personale (anche questa era una delega di Perugini) e l’Ambiente (da Marina Chiarelli)  ma lascia il Commercio. Quest’ultimo viene ereditato da Elisabetta Franzoni che lo somma all’Urbanistica. Marina Chiarelli  prende le Pari opportunità e unisce lo Sport all’Impiantistica sportiva, e alle sponsorizzazioni per eventi e manifestazioni. Silvana Moscatelli, infine, lascia le Pari opportunità e prende il Rapporto con le partecipate.

All’inizio della seduta il consiglio ha votato anche la surroga di due consiglieri dimissionari: lo stesso Piantanida, divenuto assessore, che è stato sostituito sui banchi della Lega da Maurizio Gavioli, e Elia Impaloni del Partito Democratico, dimessasi per ragioni familiari e di lavoro, sostituita da Nicola Fonzo.

 

E.C.V.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore