/ Novara

Cerca nel web

Novara | 08 luglio 2019, 14:02

Esponentidi Pd e Forza Italia in 'trasferta' per le convention delle varie correnti di partito

Esponentidi Pd e Forza Italia in 'trasferta' per le convention delle varie correnti di partito

L’estate della politica nazionale vive n questi giorni soprattutto di convention, convegni, meeting ed eventi. Rinverdendo una tradizione molto consolidata ancora fino a tutti gli anni’90, gruppi e correnti interne ai diversi partiti approfittano delle settimane prevacanziere per lanciare i loro messaggi.

Accade così ad esempio nel Partito Democratico, dove, all’insegna dello slogan “meno retorica, meno ipocrisia più contenuti” si è presentato nel fine settimana a Montecatini Terme il gruppo di “Base Riformista”,  guidato dall’ex vicesegretario nazionale Lorenzo Guerini ( e a cui fa riferimento anche Luca Lotti, già Sottosegretario alla presidenza del Consiglio, oggi autosospeso dopo la vicenda giudiziaria che lo vede coinvolto). Del gruppo fanno parte anche il deputato ossolano Enrico Borghi e il capogruppo del Pd in consiglio comunale a Novara, Rossano Pirovano. Borghi e Pirovano hanno partecipato alla tre giorni in cui è stato presentato il “manifesto” riformista, attraverso quattro tavole rotonde. Prima dell’inizio della convention Borghi e Pirovano, insieme ad un gruppo di partecipanti all’incontro, hanno reso omaggio al cippo che ricorda il sacrificio di Giovanni Amendola, nel luogo dove fu bastonato duramente dai fascisti in un agguato che provocò la sua morte.

Sabato di trasferta a Roma anche per un gruppo di novaresi di Forza Italia che hanno partecipato alla convention di Giovanni Toti: Massimo Marcassa, Pietro Gagliardi, Marzia Vincenzi e Andrea Crivelli erano al teatro Brancaccio ad applaudire il governatore della Liguria che scandiva dal palco «Io farò le primarie di centrodestra con chiunque le vorrà fare. Mi auguro che Forza Italia le voglia fare. Questo partito se non farà qualcosa semplicemente scomparirà». A Roma è arrivato, ma “separato in casa” rispetto agli altri novaresi anche Daniele Andretta con i fedelissimi Camillo Esempio e Roberto Carfora. Tutto da scrivere il futuro novarese del partito creato da Silvio Berlusconi, oggi alla affannosa ricerca di un nuovo orizzonte politico.

 

E.C.V.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore