/ Novara

Che tempo fa

Cerca nel web

Novara | 16 maggio 2019, 17:20

Politiche sociali, il progetto 'Ex-caserma Passalacqua:un hub d'innovazione sociale' premiato a Roma premiato a

Politiche sociali, il progetto 'Ex-caserma Passalacqua:un hub d'innovazione sociale' premiato a Roma premiato a

Ieri, a Roma, il progetto Ex-caserma Passalacqua: un hub di innovazione sociale dellassessorato alle Politiche sociali del Comune di Novara è stato ufficialmente inserito tra i vincitori della seconda edizione del Premio PA sostenibile 100 progetti per raggiungere gli obiettivi dellAgenda 2030.

Il Comune di Novara è stato rappresentato in questa sede dal Dirigente dei Servizi sociali Patrizia Spina e dalleducatore Davide Ricordi, (nella foto) che hanno, tra laltro, partecipato al convegno sul tema Promuovere l'innovazione sostenibile, orientare il mercato: un nuovo ruolo del government, organizzato per loccasione.

«Il Forum PA spiega Roberto Moriondo, direttore generale del Comune di Novara ha premiato progetti e soluzioni, proposti da Enti pubblici, Istituzioni e aziende che guardano a un futuro migliore attraverso specifici progetti che sono stati suddivisi in sette ambiti tematici. Quello del nostro Comune ha concorso nellambito Città, infrastrutture e capitale sociale. Gli organizzatori del premio hanno evidentemente apprezzato lidea di utilizzare gli spazi dellex-caserma Passalacqua, un bene comune recentemente tornato a disposizione dei Novaresi, in un centro di aggregazione nel quale diverse realtà partner dei nostri Servizi sociali mettono in atto azioni di coesione sociale con quattro specifici obiettivi: la promozione del processo di rigenerazione urbana dellex-caserma in un luogo di creatività e conoscenza, la creazione di nuovi spazi a favore di giovani per intraprendere percorsi di crescita e di responsabilizzazione sociale, la promozione della nascita di una vera e propria comunità educante e lincentivazione tra i giovani dei legami con il territorio e con la propria città. In questi mesi lex-caserma è già stata teatro di azioni a favore dei soggetti deboli, con iniziative di aiuto scolastico, sportelli di sostegno e ascolto, attività riservate ai soggetti diversamente abili».

E.C.V.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore