/ Regione

Che tempo fa

Cerca nel web

Regione | 14 maggio 2019, 16:17

Regione, più sicurezza sul lavoro nei cantieri edili

Regione, più sicurezza sul lavoro nei cantieri edili

Migliorare la sicurezza sul lavoro nei cantieri edili è l’obiettivo che si pone un protocollo d'intesa, firmato il 10 maggio dall’assessore alla Sanità della Regione Piemonte e dai vertici di Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil, che rappresenta un importante passo in avanti verso la legalità e la trasparenzala riduzione del rischio di infortuni e incidenti gravi, l’insorgenza di malattie professionali. 

Sarà infatti più semplice e immediato lo scambio dei dati sui cantieri avviati in Piemonte fra gli Spresal (Servizi di prevenzione e sicurezza degli ambienti di lavoro) delle Asl e gli organismi paritetici e bilaterali del settore edile (Casse edili, Scuole edili Cpt, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza). Questa condivisione di informazioni consentirà una più efficace programmazione degli interventi e permetterà di individuare in modo puntuale le situazioni che possono presentare particolari criticità, sia dal punto di vista della sicurezza che del rispetto delle norme contrattuali, anche attraverso l’incrocio dei dati con Inps, Inail e Casse edili. Verrà anche agevolato il monitoraggio dell’andamento del settore e delle tipologie di lavoratori impiegati.

Gli aspetti legati alla prevenzione e alla formazione saranno approfonditi in appositi tavoli tecnici. In particolare, è prevista l’organizzazione di incontri con medici competenti, datori di lavoro e responsabili della sicurezza per una corretta valutazione dei rischi e una migliore sorveglianza sanitaria. I servizi Spresal delle Asl e il sistema bilaterale edile si occuperanno inoltre di promuovere campagne informative rivolte a tutte le figure del settore.

 

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore